Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

VL Pesaro, Luciano Amadori ''Chiudere il bilancio 19-20, poi faremo la conta dei partner e vaglieremo un progetto''

Il Presidente del Consorzio Pesaro Basket Luciano Amadori ha parlato al Corriere Adriatico. Qesto un estratto delle sue dichiarazioni:

"Adesso si è concentrati sulla sopravvivenza del club, che ha tutta l’intenzione di andare avanti. C’è da chiudere il bilancio dell’annata 2019-2020, poi si farà la conta dei partner e allo stesso tempo si vaglierà un progetto. Non ho ancora sentito nessuno, ma si fa presto, anche in una sola giornata e il tempo c’è. Il fatto è che prima di tutto bisognerebbe avere le idee chiare su quando e come si partirà. La campagna abbonamenti è fondamentale e non sappiamo se si aprirà o meno. Ogni sponsor vuole giustamente sapere la categoria, i soldi, servono idee chiare, devo sapere cosa andare a proporre.

Occorrerebbe chiarire quando il governo ci dirà qualcosa, ma non lo dice al calcio che conta più di noi. Non sappiamo quando potremo entrare al palas e risistemare i seggiolini, abbiamo una struttura che ci permetterebbe il distanziamento. L’unica cosa certa è che il campionato di Serie A sarà a numero pari. Ho già detto che, personalmente, seguo le regole e considero il risultato del campo: saremmo retrocessi, però non sono io a decidere. Vedremo cosa si sceglierà assieme, consorziati compresi, non solo il cda. La Serie A piacerebbe a tutti, chi non la vorrebbe?".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: