Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Fip valuta i criteri per creare l'elenco delle squadre riserva per un possibile ripescaggio in Serie B

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/14-05-2020/valuta-criteri-creare-elenco-squadre-riserva-possibile-ripescaggio-serie-600.jpg

Social

Secondo quanto riportato da SB Daily, la FIP starebbe ragionando sui criteri da adottare per ordinare l'elenco delle squadre riserva provenienti dai campionati regionali di Serie C Gold e Silver, desiderose di accedere alla serie B a tavolino attraverso la domanda di ripescaggio. L'idea sarebbe quella di prendere in considerazione la classifica al momento dello stop del campionato con lo stesso numero di partite disputate (ieri pubblicata quella del Girone Marche-Umbria-Abruzzo CLICCA QUI ndr). Nell'elenco delle squadre riserva entrerebbero le prime classificate di ogni regione, in attesa di verificare entro il 15 giugno il numero delle richieste di riposizionamento per completare il lotto delle 63 aventi diritto (ammesse fino a 64 squadre). Diversi i club che hanno manifestato interesse per il ripescaggio: in Lombardia ci sarebbero Lumezzane e Gardone Riviera, in Veneto Bassano del Grappa ha gia? formalizzato la richiesta di ripescaggio, in Toscana Chiusi e? pronta a candidarsi con un progetto ambizioso anche a livello di organigramma tecnico e dirigenziale, nel Lazio ci pensa il Basket Roma, in Puglia ci sarebbero un paio di candidature e la Nuova Viola Reggio Calabria ha gia? annunciato la sua volonta? di salire a tavolino.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: