Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

'Caso' Torino - Ravenna, Stefano Sardara ''E' una polemica che non ha un senso. Torino prima in un ranking dai valori netti''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/20-05-2020/caso-torino-ravenna-stefano-sardara-polemica-senso-torino-prima-ranking-valori-netti-600.png

Social

Durante la conferenza stampa andata in onda su Dinamo TV, il Presidente della Dinamo Sassari Stefano Sardara è inevitabilmente tornato sulla polemica scoppiata in questi giorni sul caso "Torino - Ravenna". Queste le sue parole:

"Alcuni commenti non meritano risposta, si commentano da soli. Probabilmente qualcuno non ha compreso le situazioni: la data del 15 giugno non è una data prevista per fare domanda e chiedere di essere promossi, ma è una data che serve ai club per confermare o meno la loro presenza nei campionati. Torino non ha fatto alcuna domanda. La Legabasket, dato che il campionato deve passare a 18 squadre ma alcuni club non saranno più in grado di partecipare alla Serie A, ha predisposto un ranking che, come più volte ribadito, non è fumoso o poco chiaro. E’ un ranking che ha dei valori netti, che riguardano la piazza, i bilanci, la storia, gli alberghi, gli aerei… riguardano tutte quelle regole che, ad esempio, si seguono quando bisogna dare una wild card per una competizione europea.

Qua non parliamo di diritto sportivo. Torino è risultata prima. Io non ho votato per le 18 squadre per un atto di correttezza deontologico verso i miei colleghi. Mi ha fatto piacere che tutti i miei colleghi abbiano apprezzato che Torino, per via di tutti i parametri, fosse la prima: è una grande piazza. Quella degli ultimi giorni è una polemica che non ha un senso. L’ho letta, in particolare, da parte di due club: uno non voglio commentarlo perché probabilmente è un tema da procura federale, poi leggo che si vuole autoretrocedere; l’altro ha dichiarato che al momento non ha i mezzi per fare la Serie A. Non capisco la polemica onestamente."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: