Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La VL Pesaro scende in campo per l’asta benefica del Comitato SOS Pesaro

Tutti insieme per la solidarietà: le società sportive pesaresi infatti contribuiscono in grande misura all’asta benefica promossa dal Comitato SOS Pesaro – costituito nel corso dell’emergenza Covid-19 per raccogliere fondi in favore delle famiglie più bisognose – e che è disponibile sul portale online Ebay a questo link. L’iniziativa è stata presentata stamattina nel cortile di Palazzo Gradari dall’assessore allo Sport del Comune di Pesaro Mila Della Dora e dall’assessore al Bilancio Riccardo Pozzi. Oltre alla Carpegna Prosciutto Basket Pesaro hanno partecipato anche l’ex capitano biancorosso Daniel Hackett, il medico sociale Piero Benelli con Fisioclinics, oltre a VR46, Vis Pesaro, Italservice Calcio a 5, Pesaro Rugby e alle sorelle Elisabetta ed Eleonora Vandi.

Tutto il ricavato andrà a SOS Pesaro. L’asta è partita oggi, avrà una durata di 10 giorni e al momento sono disponibili 96 pezzi davvero imperdibili. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ha messo a disposizione numerosi articoli, come ricorda il direttore sportivo Stefano Cioppi intervenuto alla conferenza stampa di presentazione: “Ringraziamo l’assessore Della Dora e il Comune di Pesaro per questa iniziativa lodevole. Siamo una società che non si limita solo all’aspetto agonistico ma ha a cuore anche quello sociale e che vuole aiutare la comunità del territorio. Speriamo che questa asta abbia successo”.

“Abbiamo fornito tanto del nostro materiale ufficiale – ha proseguito il ds biancorosso – a iniziare dalla divisa gialla indossata dai nostri giocatori in questa stagione in occasione dei match di campionato, senza dimenticare però anche la splendida maglia biancorossa utilizzata in fase di precampionato in cui spicca il nome della città di Pesaro con anche la presenza del Monte San Bartolo in bella evidenza accompagnato dal tramonto sul magico scenario di Baia Flaminia. Non mancano il nostro giubbotto invernale tipo ‘bomber’, la tuta completa VL con giacca rossa e pantaloni blu, la felpa girocollo di colore blu, la sopramaglia ufficiale indossata nei match di campionato, la t-shirt smanicata da allenamento, la polo rossa per il tempo libero e la sacca blu da palestra. In questo modo quindi speriamo che anche grazie alla nostra partecipazione sia possibile raggiungere risultati importanti anche fuori dal parquet. Questa infatti è una delle mission che da sempre caratterizzano la VL”.

Fonte: Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: