Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, prima novità per la De'Longhi Treviso. Da Bergamo arriva l'esterno Jeffrey Carroll

Il primo tassello della nuova De’ Longhi Treviso Basket che affronterà nel 2020/21 il secondo anno in Serie A è una novità, l’ala-guardia Jeffrey Carroll, 26 anni, statunitense, lo scorso anno in A2 con Bergamo.
Nativo della Virginia (è nato ad Alexandria il 6 novembre 1994), Carroll – 198 cm per 99 kg – ha frequentato dopo la Rowlett High School un college prestigioso, Oklahoma State: nella sua stagione da junior con la canotta dei Cowboys viene inserito nel Second-Team della All-Big 12 (17.5 punti e 6.6 rimbalzi a gara), mentre nella stagione da senior è nominato nel Third-Team con medie importanti (15.4 punti e 6.2 rimbalzi a gara). Nell’estate 2018 i Los Angeles Lakers lo inseriscono nel roster per la Summer League, e lo firmano con un Exhibit-10 contract. Carroll viene inserito nei South Bay Los Angeles, la squadra di G-League affiliata ai Lakers, dove gioca nella stagione 2018-2019 viaggiando a 9.7 punti in oltre 20 minuti in campo (24 partite giocate).

Nella sua prima stagione europea 2019/20, a Bergamo in A2, Carroll si mette in luce nella formazione orobica giocando fino allo stop un ottimo campionato da “rookie” come testimoniano le sue cifre: 17.9 punti a gara con 6.2 rimbalzi e 2 assist. Le percentuali lo vedono tirare con il 55% da due, il 36% abbondante da tre e il 71% ai tiri liberi. Il suo high è di 30 punti con 7/11 da 2 e 4/6 da tre nella vittoria di Orzinuovi alla seconda di campionato.

E’ un esterno con punti nelle mani, predilezione per il tiro da tre e il gioco in campo aperto, un giocatore atletico capace di attaccare il canestro e di mettere energia in difesa, offrendo anche un sostanzioso aiuto a rimbalzo.

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: