Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Le Marche battono il Veneto e trionfano nella Referee Junior Cup. La soddisfazione di Lella Rigamonti e Luca Bartolini

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/25-05-2020/marche-battono-veneto-trionfano-referee-junior-soddisfazione-lella-rigamonti-luca-bartolini-600.jpg

Social

Anche durante il lockdown il basket delle Marche fa parlare di se. Sotto i riflettori vanno gli Arbitri Junior che, guidati dallo staff di Istruttori del CIA Marche, si aggiudicano con pieno merito la Referee Junior Cup, torneo organizzato dal CIA coinvolgendo il settore giovanile arbitrale suddiviso in squadre regionali. Una competizione che ha visto sfidarsi a colpi di regolamento e suon di presentazioni argomentando varie parti delle rules tecniche. Il tutto partendo dalla fase di qualificazione fino alla finalissima vinta dalle Marche contro i bravi avversari del Veneto. Un mese di gare in videoconferenza per arrivare al trionfo finale.

Un successo che fornisce grande soddisfazione all'intero staff del CIA Marche capeggiato dal Presidente Lella Rigamonti che ha sempre assistito alle gare on line dei suoi ragazzi "Con orgoglio e con grande soddisfazione a nome di tutto il CIA Marche, dei Delegati provinciali, di tutti gli arbitri e gli ufficiali di campo, sono a congratularmi con gli Arbitri Junior, che in questo mese hanno rappresentato il settore arbitrale delle Marche alla Referee Junior Cup, che oggi dopo una avvincente finale con i giovani colleghi del Veneto ci ha visto vincere. Questa è l’ennesima dimostrazione dell’ ottimo lavoro che ormai da anni, grazie a tutti gli Istruttori, le Marche stanno facendo per la crescita dell'intero mondo arbitrale regionale.

In questo periodo, dove la lontananza non ci ha permesso di dimostrare sul campo le nostre capacità, questo torneo ancora una volta ci ha visto primeggiare. Mi hanno commosso, mi hanno fatto sorridere con i loro video e per questo ringrazio tutti i genitori, fratelli, sorelle, nonne e anche cani ed i gatti che hanno utilizzato per creare dei contenuti davvero meravigliosi. Una menzione particolare a tutto il settore tecnico Cia Nazionale, alla segreteria Cia Nazionale ed alla Commissione Cia Nazionale, che hanno permesso la realizzazione di questa bella manifestazione. Grazie di cuore."

A guidare dalla "panchina" i ragazzi l'Istruttore Luca Bartolini, ovviamente anche lui soddisfatto per la vittoria finale "L'idea proposta dal Settore Nazionale è stata sicuramente una esperienza molto divertente e formativa sia per gli arbitri del Settore Giovanile che per gli Istruttori che hanno seguito i lavori. In questo periodo dove siamo dovuti rimanere lontano dai campi c'è stata occasione per riaprire il regolamento e approfondire le carenze per tornare più forti di prima in campo. Voglio fare i complimenti a tutte le regioni che hanno partecipato e soprattutto agli arbitri marchigiani che hanno lottato fino alla fine per poter portare a casa la vittoria finale."

Il cammino delle Marche alla Referee Junior Cup è iniziato con la vittoria contro la Campania, il bis sul Friuli e il pareggio contro il Lazio che ha classificato i marchigiani al 2°posto nel loro girone di qualificazione proprio dietro ai laziali. La fase a eliminazione diretta ha visto aprirsi con una più che avvincente sfida contro l'Abruzzo sviluppatasi in gare di andata e ritorno. L'Abruzzo ha vinto gara-1 di un punto e nella partita decisiva ci sono volute addirittura le domande a oltranza per vedere chi tra le due squadre avrebbe passato il turno. I marchigiani si sono dimostrati davvero bravissimi e alla fine l'hanno spuntata sui tosti colleghi abruzzesi. Nei quarti di finale c'è la nuova vittoria contro la Calabria e strada così libera per la semifinale contro la Sicilia dove i giovani arbitri delle Marche hanno ribadito il loro grande livello di preparazione. Vittoria e finale contro il Veneto per il successo più che meritato davanti agli occhi del Presidente CIA Stefano Tedeschi e a quello del Presidente FIP Marche, Davide Paolini spettatore interessato alla pari del collega veneto Roberto Nardi.

Questi i nomi dei partecipanti delle Marche che si sono "scesi in campo" nella Referee Junior Cup
- Arbitri-
Matteo Accardi (Mc)
Benedetta Acciarri (Ap)
Luca Avaltroni (Pu)
Federico Bartolini (An)
Alessandro Bastianelli (Pu)
Francesco Boldrini (An)
Alessandro Cappelletti (Fm)
Pietro D'Antonio (An)
Luca Facchini (Pu)
Alessandra Gabrielli (Ap)
Francesco Giorgi (Pu)
Pietro Malerba (Pu)
Nicolò Manini (An)
Tommaso Nicola Molinaro (An)
Mihidu Nannayakkara (Ap)
Luca Nasini (Fm)
Niccolò Nisi (An)
Gabriele Peiriani (Mc)
Michele Pignocchi (Mc)
Daniele Romanella (Pu)
Monyreach Rupoli (Pu)
Michele Sabbatini (An)
Leonardo Salvatori (Fm)
Michele Ascanio Santangelo (Pu)
Edoardo Santoni (An)
Leonardo Storduto (Mc)
Jacopo Tacconi (An)
Mattia Tanfani (Pu)
Gianmarco Veroli (An)
Giovanni Zidda (Pu)

- Ufficiali di Campo -
Ilaria Antinori (Fm)
Giorgia Carducci (An)

Complimenti ai giovani arbitri e all'intero CIA Marche per aver tenuto alto il nome del basket marchigiano anche in un periodo di chiusura forzata dell'attività. LE MARCHE CI SONO SEMPRE!!!




Fonte: Fip Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: