Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Olimpia Milano, difficile la trattativa con Kyle Hines. Piace il nigeriano Ekpe Udoh

L'Olimpia Milano è molto attiva sul mercato dei lunghi stranieri alla ricerca di un profilo di alto livello e di esperienza di Eurolega. Il sogno proibito dei biancorossi pare essere quel Kyle Hines porto nel 2013 al CSKA Mosca, dove poi è rimasto nelle ultime sette stagioni assumendo anche i gradi di capitano. La trattativa non è semplice ed anzi pare improbabile un esito positivo della stessa considerato che sarà molto difficile che il centro statunitense eserciti la escape dal contratto con i russi.

La formazione di Ettore Messina potrebbe così puntare forte su Ekpe Udoh, centro di nazionalità nigeriana, che nel 2017 vinse l'Eurolega con la maglia del Fenerbahce, e che nell'ultima stagione ha giocato in Cina con i Beijing Ducks. Con Paul Biligha già confermato e con Kaleb Tarczewski ormai prossimo a firmare un nuovo accordo con il club meneghino, sembra sempre più sul piede di partenza il lituano Arturas Gudaitis, sul quale hanno preso informazioni sia il Real Madrid che lo Zenit San Pietroburgo.

Per completare il pacchetto lunghi, l'Olimpia Milano, saltato l'affare Amar Alibegovic ufficializzato ieri dalla Virtus Bologna, sta sondando il mercato delle ali forti italiane alla ricerca di un giocatore disposto a completare le rotazioni con prospettive di utilizzo limitato e quasi esclusivamente in campionato.

Fonte: SB Daily

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: