Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Michele Serpilli ed Alessandro Morgillo nomi buoni per la VL Pesaro 2020/2021?

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-06-2020/michele-serpilli-alessandro-morgillo-nomi-buoni-pesaro-20202021-600.jpg

Social

In un articolo pubblicato su Il Resto del Carlino, Elisabetta Ferri fa il punto sui giocatori di proprietà della VL Pesaro che la scorsa stagione sono stati protagonisti in altre realtà e che potrebbero tornare a fare comodo ai biancorossi in caso di riposizionamento in Serie A2, dove è bene ricordarlo servono 8 giocatori italiani e due soli stranieri. Due nomi che potrebbero essere valutati in ottica roster 20/21, entrambi reduci da esperienze in A2, sono sicuramente Alessandro Morgillo, reduce da un campionato in maglia Tezenis Verona ad 8 minuti di impiego a partita, e Michele Serpilli, che con la Poderosa Montegranaro ha messo insieme 6,4 punti e 4 rimbalzi in 22 minuti di impiego medio.

Tra gli altri profili di proprietà sono da considerare Beniamino Basso, Lorenzo Calbini e Nicolas Alessandrini. Altri due nomi interessanti cresciuti nel settore giovanile della VL e protagonisti di buone esperienze in altre realtà sono sicuramente quelli di Alessandro Cassese, che dopo la stagione da rookie a Civitanova ha disputato due campionati di A2 a Latina, chiudendo l'ultimo con 4,6 punti di media; e quello di Pietro Bocconcelli, reduce da due stagioni in Serie B a San Giorgio su Legnano, di cui l'ultima chiusa a 13,5 punti e 3 rimbalzi di media. Sia Bocconcelli che Cassese, però, si sono però svincolati e quindi non sono più sotto il controllo della loro alma mater.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: