Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Doppio colpo di mercato per il Basket Auximum Osimo. Ufficiali gli arrivi di Nicolas Breccia e Luca Loretani

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-06-2020/doppio-colpo-mercato-basket-auximum-osimo-ufficiali-arrivi-nicolas-breccia-luca-loretani-600.jpg

Social

Come già annunciato, il sodalizio della Presidentessa Ramazzotti è lieto di comunicare le prime novità per la stagione agonistica 2020/2021 che sono due giovani atleti, cresciuti nel vivaio della Robur Family e che nelle passate stagioni hanno maturato esperienza in categorie superiori e quindi in grado di essere protagonisti nel campionato di serie D.

Il primo giocatore è Nicolas Breccia, play/guardia, che la scorsa stagione ha militato nelle file della Robur Osimo in serie C Gold, al quale sarà affidata la regia della squadra, considerate le sue caratteristiche.

Il secondo giocatore è Luca Loretani, ala/ala grande, anche lui ha militato la passata stagione nelle file della Robur Osimo in serie C Gold, che grazie alle sue caratteristiche potrà essere protagonista nel doppio ruolo di ala e ala grande. Ad entrambi che hanno accettato di far parte del progetto basato sulla valorizzazione dei giovani Osimani, la società augura buon lavoro e una stagione piena di soddisfazioni.

A breve verranno comunicate le riconferma degli atleti della passata stagione, che sono già a buon punto, e gli ultimi dettagli in merito al completamento del roster da affidare a coach Torriani. 

Fonte: ufficio stampa Basket Auximum Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: