Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, Awudu Abass è un nuovo giocatore della Virtus Bologna

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-06-2020/ufficiale-awudu-abass-giocatore-virtus-bologna-600.jpg

Social

Virtus Pallacanestro S.p.A comunica di aver raggiunto un accordo pluriennale con Awudu Abass.

“Sono venuto non solo per l’Eurolega. Si vede la crescita di questa Società e i propositi sono ottimi. Ricordo bene la partita che abbiamo giocato contro la Virtus quest’anno. La voglia è tanta di tornare a giocare, e non vedo l’ora di farlo con questa maglia. Sarà una bella sfida, ci saranno tante regole nuove dovute alla situazione che stiamo vivendo. Non c’è stato nessun lungo corteggiamento, perché ogni cosa ha il suo processo e il suo tempo. E’ stato scritto di tutto, eravamo già avanti. E’ stata lunga, ma anche questo fa parte del gioco, il mercato funziona così.” – Dichiara il neo acquisto bianconero.

Ala di 200 cm, Awudu Abass nasce a Como il 27 gennaio del ‘93. Prodotto delle giovanili della Pallacanestro Cantù, debutta in serie A con il club canturino il 20 febbraio 2011, sotto la guida di coach Trinchieri, nella vittoria in trasferta contro Teramo. Nel 2012 viene inserito nel roster che conquista la Supercoppa Italiana a Rimini, mentre dalla stagione 13/14 entra stabilmente nelle rotazioni di squadra, giocando 30 partite con 10.3 minuti di utilizzo medio a gara.

Nella stagione 14/15 il rendimento di Abass cresce sia in termini di utilizzo che in termini di rendimento (5.7 punti di media a partita), consacrandosi definitivamente l’anno successivo, dove diventa una pedina fondamentale della squadra lombarda, giocando 30 partite con una media di utilizzo di 30.6 minuti, 13.1 punti e 5.8 rimbalzi. Nel corso della stagione 15/16, contro Venezia in trasferta, l’ala italiana segna 34 punti registrando così il suo career-high. Lascia Cantù per trasferirsi all’Olimpia Milano, dove rimane per due stagioni e conquista uno scudetto, una Coppa Italia e due Supercoppe italiane.

Nelle due stagioni successive veste la maglia della Germani Brescia, dove conquista un posto nella spedizione azzurra nell’ultimo mondiale cinese. Chiude la stagione 19/20 con 27.8 minuti, 14.1 punti e 4.4 rimbalzi di media a partita in LBA, mentre in EuroCup raggiunge le Top 16 della competizione viaggiando con una media di 26.3 minuti, 12.3 punti, 4.8 rimbalzi. Con la Nazionale U20 conquista la medaglia d’oro agli Europei di categoria del 2013 disputati in Estonia, dove viene inserito nel primo quintetto. Nel 2014 ha fatto parte della Nazionale sperimentale nella tournée in Cina, vestendo i gradi di capitano. Debutta con la Nazionale Maggiore nel febbraio del 2012, con la quale vanta la partecipazione a EuroBasket 2017 e ai Mondiali in Cina nel 2019, chiusi con una media di 21 minuti, 8 punti e 3 rimbalzi a partita. 

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: