Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, la Pallacanestro Orzinuovi conferma il lungo Lorenzo Galmarini

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-06-2020/ufficiale-pallacanestro-orzinuovi-conferma-lungo-lorenzo-galmarini-600.jpg

Social

L'Agribertocchi Orzinuovi è lieta di annunciare l’accordo con Lorenzo Galmarini, centro italiano di 200 cm, per la stagione 2020/2021.

Classe 1995 e nativo di Milano, Lorenzo Galmarini muove i primi passa nella palla a spicchi presso la Social OSA Milano, ma in tenera età si trasferisce a Firenze, dove compie l’intera trafila giovanile sotto i colori della Pallacanestro Firenze, con la quale ha l’occasione di esordire in DNA nella stagione 2012/2013. L’annata successiva spicca il volo verso l’Aquila Trento (Serie A2), in cui è una pedina fondamentale dell’Under 19, ottenendo anche alcune convocazioni in quella prima squadra che vincerà il campionato guadagnandosi la promozione Serie A. Nella stagione 2014/2015 accetta la proposta di Recanati (Serie A2 Silver), riuscendo a conquistare la qualificazione ai playoff. Durante l’estate del 2015 decide di voltare pagina e sceglie di vestire la maglia di Omegna (Serie A2), storica piazza della pallacanestro italiana, facendo registrare 1.5 punti di media a partita.

Il campionato seguente coincide con un ritorno a casa, quando sceglie Firenze (Serie B), scrivendo a referto 12.4 punti di media a partita conditi da 7.9 rimbalzi catturati. Questi numeri gli valgono la chiamata di Montecatini (Serie B). La sua esperienza con il sodalizio termale è positiva, maturando 11.9 punti di media e 8.0 rimbalzi catturati ad ogni allacciata di scarpe, cifre che aiutano la formazione toscana ad agguantare la qualificazione ai playoff. La stagione 2018/2019 è quella del passaggio ad Orzinuovi (Serie B), fortemente voluto da coach Stefano Salieri per costruire una squadra giovane ed affamata. Lorenzo, con il trascorrere delle partite, diviene uno dei principali protagonisti della splendida cavalcata biancoblu verso la Serie A2.

Chiude la stagione regolare con 9.7 punti di media a partita, dimostrando di essere uno dei centri maggiormente dominanti dell’intera categoria. La dirigenza orceana decide di dargli fiducia anche tra i professionisti e, dopo un’operazione chirurgica, rientra stabilmente in gruppo portando in dote 4.6 punti di media a partita addizionati a 3.5 rimbalzi catturati.
Lorenzo nel suo curriculum vanta, inoltre, diverse presenze nella selezione "All Star Game" Under 17 in Toscana e la partecipazione al "Progetto Azzurri" sotto la direzione di coach Antonio Bocchino.

Queste le parole di Lorenzo Galmarini, alla terza stagione consecutiva ad Orzinuovi: «Mi è stata offerta la possibilità di lottare un altro anno per Orzinuovi e non ho saputo resistere. Ringrazio per questo la società e coach Corbani. Non vedo l’ora di poter ritornare a giocare, sostenuto da tutti i tifosi orceani, nel nuovo "PalaBertocchi". L'atmosfera sarà incredibile!».

Alessandro Muzio, direttore sportivo dell'Agribertocchi Orzinuovi, commenta così la firma di Lorenzo Galmarini: «Siamo molto contenti che Lorenzo resti con noi per il terzo anno consecutivo. E' un giocatore che è stato molto utile ed importante nelle due annate precedenti e, nella prossima stagione, lo sara ancora di più. E' un ragazzo che ha sposato il progetto. Tre anni di fila con la stessa maglia, infatti, non sono cosa di tutti i giorni e Lorenzo ha saputo instaurare un ottimo feeling sia con la società che con i tifosi ed è sempre seguito dalla sua famiglia. E' stata un'operazione facile, in quanto, da entrambe le parti, c'era la volontà di continuare insieme e sono convinto che possa imporsi come un lungo di categoria, lavorando in allenamento con lo staff tecnico e avendo il giusto spazio in partita». 

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Orzinuovi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: