Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Fortitudo Bologna, presentato coach Sacchetti ''Vogliamo gente entusiasta a venire qua. Aradori? Tra noi è tutto chiarito''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-06-2020/fortitudo-bologna-presentato-coach-sacchetti-vogliamo-gente-entusiasta-venire-aradori-tutto-chiarito-600.png

Social

Nel pomeriggio è stato presentato a stampa e tifosi coach Romeo Sacchetti, nuovo allenatore della Fortitudo Bologna. Questi alcuni dei concetti espressi dal coach riportati dal portale bolognabasket.org (clicca qui per leggere le dichiarazioni integrali):

Sulla possibilità di costruire un roster con soli 3 stranieri

"Intanto ci sono stati gli innesti di Sabatini e Totè, oltre a Banks. Manca ancora qualche pezzo, ci piacerebbe avere giocatori italiani felici di venire a giocare in Fortitudo. Abbiamo dei contatti, non diventiamo pazzi sotto questo aspetto: vogliamo gente entusiasta a venire qua, non sarà facile, ma qui c’è un trasporto diverso. L’idea è di 3 stranieri, ma con la possibilità di altri inserimenti. Se ci saranno giocatori italiani che faranno al caso nostro volentieri, altrimenti straniero".

Il rapporto con Pietro Aradori

"Io con Pietro ho avuto uno screzio, ci siamo parlati, io sono un allenatore e una persona a cui piace spiegarmi, ora la storia è finita. E’ un giocatore importante, abbiamo avuto problemi su certe scelte, ma la storia va avanti".

Sui tre tenori Banks, Aradori e Sims

"Serve qualcuno che difenda anche per loro… Abbiamo Fantinelli che ha grossi margini di miglioramento, Sabatini che fa dell’aggressività il suo punto di forza: oltre alle prime punte servono anche giocatori solidi".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: