Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Rieti, Giuseppe Cattani ''Non abbiamo mai fatto promesse che non potevamo mantenere. L'obiettivo è consolidarci''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/20-06-2020/rieti-giuseppe-cattani-abbiamo-fatto-promesse-potevamo-mantenere-obiettivo-consolidarci-600.png

Social

Un Giuseppe Cattani a 360° nel corso della conferenza stampa organizzata presso gli studi di NPC TV dall'Npc Rieti. Questi alcuni delle dichiarazioni del presidente reatino:

La stagione 2020/2021

"Faremo la Serie A2. Dopo tante titubanze e tante incertezze, qualche giorno fa insieme a tutti i collaboratori abbiamo deciso di rifare il secondo campionato nazionale. Abbiamo fatto delle verifiche importanti con gli sponsor e abbiamo visto che tutti ci hanno dato quel segnale positivo che ci ha dato la forza di andare avanti. L’obiettivo è quello di consolidarci in questa categoria. Non è facile ma andiamo avanti, ci sono ancora tante incognite, non sappiamo quale sarà la formula e quali saranno le squadre, ma l'unica che certezza è che noi ci saremo".

Gli obiettivi per la prossima stagione

"Non abbiamo mai raccontato cose che non potevamo fare o promesse che non potevamo mantenere. In questo momento la cosa più importante che abbiamo messo sul piatto è la permanenza nella Serie A2. Oggi riconfermarsi a questi livelli è un grandissimo impegno. Noi partiamo per stare tranquilli e fare un bel campionato, con l'obiettivo primario di confermarci in questa categoria. Poi se da qui a tre mesi riuscissimo a trovare altre risorse allora alzeremo l'asticella".

Sulla seconda squadra che potrebbe nascere a Rieti

"Io vado avanti per la strada mia strada, ognuno è libero nella vita di fare quello che vuole. Io guardo solamente in casa mia. Chi ha messo su questo progetto avrà le sue motivazioni. A me basta solo essere trattato nella stessa maniera di come sono state trattate per tanti anni le squadre che rappresentavano la città. A livello personale sono un pò amareggiato, vado avanti e non parlerò più di questa cosa. La gente ha occhi per vedere e per giudicare".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: