Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Tolentino, ripresi gli allenamenti del settore giovanile

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/21-06-2020/basket-tolentino-ripresi-allenamenti-settore-giovanile-600.jpg

Social

Dopo il lungo stop, sono riprese lunedì 15 giugno le attività del settore giovanile della Nuova Simonelli Basket Tolentino. D’intesa tra genitori, dirigenza e staff tecnico, e sondate preventivamente le disponibilità dei giovani atleti, gli allenamenti sono ripresi per 3 giorni a settimana e la risposta nella prima settimana è stata entusiastica da tutte le parti. I giovani e le rispettive famiglie avevano una voglia smisurata di ritrovarsi al palas per riprendere confidenza col parquet ed i canestri e quindi dirigenza e staff tecnico si sono attivati per poter ricominciare con tutte le cautele del caso in termini di distanziamento e di sanificazione del campo, dei palloni e degli spazi comuni.

Le attività per ora sono limitate alle annate dall'Under 13 all'Under 18, con l’aggiunta dei 3 giocatori tolentinati della prima squadra (Gismondi, Passarini e Parrucci) ed il lavoro è incentrato sul potenziamento della tecnica individuale di palleggio e tiro, calibrato in base all'età ed alle caratteristiche fisiche dei ragazzi. Con tre istruttori contemporaneamente in campo è stato possibile lavorare a piccoli gruppi (massimo 7 persone) e seguire attentamente i singoli giocatori per intervenire tempestivamente con consigli e raccomandazioni.

Le limitazioni del protocollo impongono che ogni atleta abbia una palla dedicata che non può passare e quindi il lavoro di conseguenza verte sui fondamentali individuali: non sarà il massimo del divertimento, ma per ora bisogna accontentarsi. I ragazzi hanno ampiamente capito ed il loro entusiasmo è stimolo per la società a fare sempre meglio. 

Fonte: ufficio stampa Basket Tolentino

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: