Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Robur Family Osimo, Emiliano Benini e Riccardo Campanelli sono i nuovi responsabili tecnici

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/30-06-2020/robur-family-osimo-emiliano-benini-riccardo-campanelli-sono-responsabili-tecnici-600.jpg

Social

La RF Settore Giovanile Osimo parte per la stagione 2020/21. Dopo le novità annunciate dalla dirigenza osimana, arrivano altre news interessanti a conferma di come la società del presidente Alessandra Gallo sia già concretamente in azione in vista della prossima annata sportiva. Come già anticipato, Roberto Carletti non sarà più il responsabile tecnico del progetto ed al suo posto subentrano due figure di spessore: Emiliano “Mamo” Benini e Riccardo Campanelli.

Il primo rivestirà il ruolo di responsabile tecnico RF mentre il secondo sarà responsabile del settore giovanile RF. Emiliano “Mamo” Benini è un volto conosciuto del basket nazionale. Romano ma ormai osimano di adozione, Benini vanta una lunghissima carriera spesa in oltre 20 anni sui parquet di mezza Italia della Serie A ai tempi della Virtus Roma indossando anche la maglia azzurra (con la Nazionale A ha disputato il Torneo di Natale a Madrid nel 1997, con le giovanili ha preso parte all'Europeo Under 22 del 1998, alle Universiadi nel 1997, al Mondiale Juniores del 1995 ad Atene e all'Europeo Juniores del 1994). Roma, Viterbo, Fabriano, Ragusa, Soresina, Latina, Vigevano, Fidenza, Palestrina e S.Antimo le tappe della sua carriera cestistica. Nel dicembre 2010 il ritorno nelle Marche dopo i tre anni ai tempi dell'A2 di Fabriano. Arriva a Recanati, poi il biennio alla Poderosa Montegranaro seguiti da altrettante stagioni a Falconara contribuendo al doppio salto dalla Serie C Regionale alla B dei falconaresi, prima di chiudere la sua carriera ad Ancona.

Nel capoluogo dorico comincia la sua attività da allenatore con i ragazzi della Stamura, per poi passare alle ragazze dell’Osimo Basket ed approdare infine nella scorsa stagione nei quadri tecnici della RF. “Si tratta di un impegno importante, - commenta Benini - è una novità per me visto che sono nel mondo del basket da 30 anni ma sempre da giocatore e allenatore. Riccardo Campanelli seguirà la parte organizzativa mentre la parte tecnica, quella di campo che più mi attiene, la seguirò io. Vogliamo dare continuità al lavoro portato avanti nel corso degli anni, abbiamo un gruppo di allenatori molto valido ed il nostro settore giovanile copre tutte le annate. In termine di continuità con il minibasket, l’arrivo quest’anno di un tecnico di spessore come Massimo Vignoni è un segnale importante. L’idea di base è quella di lavorare con il bambino fin da piccolo, seguendolo passo passo fino a portarlo ai campionati senior. Il nostro arrivo è coinciso con il periodo del COVID-19, un periodo non semplice, ma siamo ripartiti in sicurezza e questo è un messaggio importante: tutti i ragazzi sono tornati ad allenarsi con costanza e questo ci ha fatto molto piacere”.

Riccardo Campanelli, osimano doc e punto di riferimento del minibasket cittadino, dopo un passato da giocatore, si è dedicato alla carriera di istruttore presso il Centro Minibasket Robur Osimo, per poi cominciare ad interessarsi anche alla crescita dei ragazzi più grandi. Ha collaborato con alcune realtà del territorio sia come allenatore di squadre senior che di settore giovanile e da tre stagioni ha legato il suo nome a quello della RF.

"Il nostro progetto guarda alla crescita del ragazzo, in continuità con il minibasket, fino alla prima squadra - rimarca Campanelli - con la novità di quest'anno della prima squadra senior targata RF, un progetto a cui stavamo pensando da tempo ed in cui crediamo molto, come naturale conclusione del nostro percorso formativo. Io e "Mamo" Benini stiamo lavorando a stretto contatto, ma siamo supportati da un team di lavoro di altissimo livello, su cui puntiamo molto. Proprio grazie al lavoro di squadra siamo riusciti a far ripartire gli allenamenti in sicurezza, ed è stato un risultato importante. Adesso guardiamo alla prossima stagione con la convinzione di poter fare bene e con la speranza che la situazione sanitaria ci consenta di portare avanti con serenità la nostra attività.

La prossima sarà una stagione all'insegna della continuità del nostro progetto, ma porterà anche delle novità, come appunto la RF in serie D, ed il campionato d'eccellenza under 15, senza ovviamente dimenticare le collaborazioni, in primis con Auximum, ma anche con le numerose società giovanili limitrofe con cui ci stiamo confrontando in maniera fattiva. Abbiamo messo tanta carne al fuoco e ringrazio la dirigenza RF per l'opportunità e la fiducia che ci ha accordato: anche per me è un ruolo relativamente nuovo, quindi non posso fare altro che rimboccarmi le maniche e cercare di lavorare al meglio."

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Robur Family 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: