Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

JuVi Cremona su due talenti del basket marchigiano: interesse concreto per Pietro Montanari e Gabriele Crescenzi

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/04-07-2020/juvi-cremona-talenti-basket-marchigiano-interesse-concreto-pietro-montanari-gabriele-crescenzi-600.jpg

Social

L'ambiziosa Ju.Vi. Cremona torna di nuovo a guardare tra i giovani cestisti marchigiani. Dopo l'interesse delle scorse settimane per Pietro Bocconcelli, cresciuto nel settore giovanile della VL Pesaro e reduce da due stagioni in maglia Sangiorgese Basket, che dovrebbe essersi accasato alla Virtus Padova (anche se manca ancora l'ufficialità ndr); l'ambizioso club lombardo avrebbe messo gli occhi su due talenti del nostro basket regionale.

Potrebbero finire alla corte di coach Simone Lottici, infatti, il playmaker Pietro Montanari, classe 2001, nell'ultima stagione nel roster dell'Aurora Jesi prima di passare con la formula del doppio tesseramento a Falconara, con la cui maglia però non è mai risucito a scendere in campo a causa dello stop anticipato dei campionati. Il secondo obiettivo dei cremonesi è il playmaker classe 1998 Gabriele Crescenzi, anche lui prodotto del settore giovanile pesarese, che dopo una stagione in B a Senigallia è tornato a vestire la canotta del Bramante Pesaro nel campionato di Serie C Gold, chiuso con 11,5 punti, 3,4 rimbalzi e 2,7 assist di media a partita.




Secondo SB Daily, che ha riportato la notizia, le trattative con entrambi i giocatori sarebbero in fase avanzata e vicine alla fumata bianca.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: