Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

De'Longhi Treviso, Paolo Vazzoler ''Cerchiamo l'ultimo straniero, ma non abbiamo fretta''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/05-07-2020/longhi-treviso-paolo-vazzoler-cerchiamo-ultimo-straniero-abbiamo-fretta-600.jpg

Social

Paolo Vazzoler, Presidente della De'Longhi Treviso, intervistato dal Corriere del Veneto in occasione dell'ottavo compleanno della società che presiede, ha parlato anche di mercato. Queste alcune delle sue parole:

La gestione di questa sessione di mercato

"E' stato un puzzle in cui ogni pezzo doveva incastrarsi con l’altro creando una sorta di cerchio magico. Abbiamo dovuto gestire a volte scelte non nostre, ritrovandoci a dei bivi che ci hanno fatto cambiare sentiero, ma sempre seguendo le indicazioni di Menetti. È una squadra dinamica e briosa, in cui abbiamo scelto anche le persone oltre agli atleti: ad esempio mi hanno fatto molto piacere le parole di Imbrò e Chillo".

L'ultimo colpo


"Esattamente. Uno straniero, lo stiamo cercando ma possiamo dire di non avere fretta. Anche perché sarà l’ultima tessera di quel famoso puzzle che andrà a illuminare tutti gli altri. Poi la parola passerà al campo".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: