Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

LNP, Pietro Basciano ''In A2 non ci saranno più Est ed Ovest. Lavoriamo a gironi territoriali. No alle Conference''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/12-07-2020/pietro-basciano-saranno-ovest-lavoriamo-gironi-territoriali-conference-600.jpg

Social

Intervistato da Stefano Benzoni per Il Resto del Carlino, il Presidente della LNP Pietro Basciano ha parlato sia dei criteri che potrebbero essere utilizzati per la suddivisione nei due gironi delle 28 partecipanti alla prossima Serie A2, che delle possibili date per la partenza della stagione 20/21. Questo un estratto delle sue parole:

Addio ai gironi Est - Ovest

"Non ci saranno più Est e Ovest, ma stiamo ancora ipotizzando una nuova denominazione. Che dipenderà dalle squadre presenti. Saranno due le date fondamentali: quella del 31 luglio con la scadenza per le iscrizioni e quella del 6 agosto nella quale il Consiglio federale deciderà sulle società ammesse. Poi potranno esserci eventuali ripescaggi. Stiamo lavorando per renderli più territoriali e questo per avere trasferte meno lunghe, minori costi e un risparmio per i club. No alle Conference perchè con 28 squadre la matematica ci imponeva un numero dispari che non ci piace".

Le date per la parteza della prossima stagione

"Ottobre potrebbe essere il mese giusto. Magari prima con la Supercoppa, le cui linee organizzative sono ancora in fase di definizione, e poi dando il via ai campionati. Ipotizzando una Supercoppa anche a porte chiuse e poi i campionati a porte aperte".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: