Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Assisi, capitan Gianluca Caputo ''I nuovi innesti sono atleti di primissimo piano che sapranno dire la loro''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-07-2020/basket-assisi-capitan-gianluca-caputo-innesti-sono-atleti-primissimo-piano-sapranno-dire-loro-600.jpg

Social

In un caldo pomeriggio di metà luglio, all’ombra di un Palarivo attrezzato per gli ultimi allenamenti di fine stagione abbiamo incontrato Gianluca Caputo, capitano di lungo corso del Basket Assisi e con lui abbiamo fatto il punto di una stagione incredibile tristemente conclusa e di un futuro ricco di aspettative.

Dopo un campionato vissuto da protagonisti e concluso bruscamente quali sono gli obiettivi per il Basket Assisi?
“Abbiamo improntato un progetto che alla base prevede una cosa fondamentale: il divertimento – dice Caputo - andare in palestra e vedere i miei compagni, il mio allenatore e tutto lo staff, è una gioia indescrivibile e questo fa la differenza. Al di là di questo gli obiettivi sportivi sono quelli di migliorarci sempre di più, individualmente e collettivamente, creando quello spirito di squadra senza il quale è impossibile andare avanti. La stagione appena conclusa ci ha visto chiudere al primo posto un campionato difficile, in cui nulla è scontato e in cui ogni squadra, soprattutto in casa, fa di tutto per renderti la vita difficile. Noi vogliamo continuare il nostro cammino e percorso di crescita.”

Avete fatto una campagna acquisti di ottimo livello, puntate a vincere il campionato?
“Abbiamo confermato tutto il roster – prosegue Gianluca - eccezion fatta per Mariucci e Taddeucci che per motivi di lavoro e motivi logistici non ci saranno, Bartocci e Stefano Papa che per motivi personali ci lasciano, ma che sono ragazzi cresciuti con noi per i quali le porte rimarranno sempre aperte. I nuovi innesti sono atleti di primissimo piano che sapranno dire la loro in campo e fuori. Puntiamo a vincere? Ripeto, l’importante è divertirsi e per divertirsi, vincere, è un buon inizio.”

La scorsa stagione hai avuto una media punti di 14,8 su 25 partite, risultando il migliore dei tuoi… niente male per un capitano.
“Il mio motto è <grandi sacrifici per piccole soddisfazioni>. Non ero a conoscenza di questi numeri – conclude il capitano - ma devo dire grazie a chi mi ha messo in condizione di poter rendere così, ovvero i miei compagni di quadra, i miei coaches e la società che in questo gioca un ruolo fondamentale per serenità e pressioni in campo.”

Non ci resta che aspettare, dunque, che questa stagione volga al termine e ne inizi una nuova che tutti sperano sia migliore di quella conclusa.

Fonte: ufficio stampa Basket Assisi 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: