Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, Alessandro Banchi è un nuovo giocatore dell'Andrea Costa Imola

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/21-07-2020/ufficiale-alessandro-banchi-giocatore-andrea-costa-imola-600.jpg

Social

Altro innesto di pesante caratura in terra romagnola: in biancorosso arriva Alessandro Banchi!

Figlio d’arte, primogenito di Luca Banchi, Alessandro Banchi classe ’98, nonostante la giovane età, arriva ad Imola dopo aver militato in importanti squadre di Serie B come Lucca, Palestrina e Giulianova. Ottimo regista, ma con grandi capacità di tiro Alessandro si è sempre contraddistinto per essere un play dalla grande tenacia, carisma e super potenzialità.

“Imola è una realtà abituata a palcoscenici di categorie superiori. Una città dove si respira basket come ormai sono rimaste poche in Italia. È un onore per me giocare in una piazza come questa e non vedo l’ora di iniziare”

Esordisce così Alessandro nel descrivere il perché della scelta di Imola

“Avere la possibilità di essere allenato da un allenatore del calibro di Paolo è un’occasione che non mi potevo far scappare.
Ha allenato grandi giocatori e adesso avere l’opportunità di poter ricevere consigli da lui e di giocare per lui è per me un grande motivo di orgoglio”

Un giovane dalle grandi ambizioni e con ottimo spirito di squadra: “Sicuramente il mio obiettivo principale è quello di aiutare la squadra a raggiungere il miglior risultato possibile. La squadra si sta formando e sono sicuro che daremo il massimo per onorare questa maglia” 

Fonte: ufficio stampa Andrea Costa Imola

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: