Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il mercato del Porto Sant’Elpidio Basket inizia con il botto: ufficiale l’arrivo di Francesco Boffini

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/22-07-2020/mercato-porto-santelpidio-basket-inizia-botto-ufficiale-larrivo-francesco-boffini-600.jpg

Social

Gradito ritorno in casa biancoazzurra, dopo quattro stagioni riapproda in riva all’Adriatico Francesco Boffini. Classe 1985, guardia mortifera dai 6.75 il “Bof” arriva nelle Marche per la prima volta nel 2010/2011 quando fu il miglior marcatore del girone D della DNC con oltre 20 punti di media in maglia P.S.Elpidio Basket. Nella stagione successiva importante esperienza alla Poderosa Montegranaro dove conquista la Serie B nonostante la sconfitta in finale contro la Stamura Ancona. Prosegue a trivellare la retina anche in quel di Civitanova dove ottiene la salvezza con quasi 17 punti di media tirando con il 45% da due, 32% da tre e 77% ai personali per un impiego medio di oltre 31 minuti per gara.

Seguono altri tre anni a P.S.Elpidio dove è la punta di diamante di coach Schiavi in Serie B: primo anno e subito playoff da protagonista poi due stagioni culminate con una salvezza tranquilla e sempre rigorosamente in doppia cifra. L’esperienza a Mortara per ricongiungersi con la sua famiglia in Lombardia porta fortuna perché lo “zio” è il solito cecchino: 19 di media per gara con 4 assist nel girone di ferro emiliano-lombardo della C Gold 2016/2017. L’anno successivo resta in zona e torna nella sua Vigevano dove vince il campionato da imbattuto; la voglia di tornare però nelle Marche, dalla sua amata Federica che da lì a poco diventerà sua moglie, è tanta.

Matelica è l’ennesima tappa di un giocatore che ha nel suo DNA la vittoria, l’esperienza nella C Gold con la squadra biancorossa s’interrompe sul più bello a causa dei noti accadimenti. Lascia il sodalizio dell’entroterra maceratese da primo in classifica e con davanti una stagione che probabilmente gli avrebbe regalato ancora molte soddisfazioni.

“Torno a casa con tanta voglia di vincere e riportare entusiasmo – le prime parole di Francesco – metterò al servizio del coach e della squadra tutta la mia esperienza acquisita negli anni. Farò di tutto per regalare domeniche di gioia al nostro splendido pubblico coinvolgendo sempre di più i bambini visto che sarò anche responsabile del settore mini-basket dello Sporting P.S.Elpidio”.

Grande la soddisfazione di tutta la società e di coach Cappella per aversi assicurato le prestazioni di un atleta di indubbia affidabilità e fortemente legato alla città e a questa società. A Francesco, il nostro più caloroso in bocca al lupo e bentornato a P.S.Elpidio

Fonte: Area Comunicazione Porto Sant’Elpidio Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: