Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

VL Pesaro, Jasmin Repesa ''Filipovity mi piace. Cain? Spero che venga. Su Diener non posso parlare''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/24-07-2020/pesaro-jasmin-repesa-filipovity-piace-cain-spero-venga-diener-posso-parlare-600.jpg

Social

Intervistato da Camilla Cataldo per il Corriere Adriatico, il neo allenatore della VL Pesaro Jasmin Repesa ha parlato sia dei nuovi acquisti del club biancorosso ma anche dei giocatori che potrebbero far parte del suo roster per la prossima stagione, preferendo però glissare sull'argomento Travis Diener "Vediamo. Non posso parlare di questo". Queste alcune delle sue parole:

Su Frantz Massenat

"Può coprire ruoli diversi: uno, due e tre in attacco e in difesa. È una persona straordinaria, un giocatore di squadra, sfrutta l'uno contro uno, crea tiri per sè e per i compagni, capisce il gioco, usa il pick ad roll, legge bene le situazioni. Dovrebbe essere uno degli uomini di riferimento".

Su Matteo Tambone

"Ho parlato a lungo con lui, provando a spiegargli cosa mi aspetto. Ci siamo capiti molto bene, accetta compiti più importanti e dovrà fare un sacrifico enorme per l'obiettivo comune".

Su Marko Filipovity

"Ho allenato suo padre. Mi piace, è uno strech four. Può coprire anche il ruolo di tre, è atletico, un ottimo tiratore e un contropiedista".

Su Tyler Cain

"Spero che venga, ci ho parlato, mi ha fatto vedere e sentire la sua voglia di far parte di questa squadra".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: