Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, la Virtus Civitanova annuncia il ritorno del play Lorenzo Andreani

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/25-07-2020/ufficiale-virtus-civitanova-annuncia-ritorno-play-lorenzo-andreani-600.jpg

Social

La Virtus Basket Civitanova Marche è lieta di annunciare l’ingaggio per la prossima stagione di Lorenzo Andreani, proveniente dalla Sangiorgese Basket (Serie B girone B). Un “ritorno a casa” per il playmaker classe 1987, che a Civitanova aveva vissuto le tre stagioni precedenti all’ultima, tra il 2016 e il 2019, coronate dalla vittoria del campionato di Serie C nell’estate 2017.

Un grande colpo per inaugurare il mercato vero e proprio della Virtus, che ritrova così la regia illuminata del giocatore originario di Porto Recanati, autentico maestro del pick and roll e un leadership che non si può comprare in bottega. Una carriera lunga e fortunata quella di Andreani, che si affaccia al basket che conta in maglia Recanati, culminando il suo percorso in terra leopardiana con la vittoria del campionato di Serie C1 nel 2008. Da lì inizia un lungo giro d’Italia che lo vede fare la spola tra le Marche e il resto del paese. Dopo l’esordio in B del 2008/2009 con la maglia di Ancona, la prima volta lontano da casa è a Rovereto, dove si consacra giocatore di assoluto livello per la categoria, quindi un triennio a Montegranaro con due stagioni in maglia Supernova e poi lo sbarco alla Poderosa.

Nel 2013 lascia di nuovo le Marche per una stagione divisa tra Giulianova e Cento, quindi il ritorno a Montegranaro sponda Poderosa e poi l’esperienza a Porto Sant’Elpidio nel 2015/2016. Arriva a Civitanova nell’estate 2016 accettando la proposta della società biancoblu di scendere di categoria con l’obiettivo di mirare al bersaglio grosso. Della cavalcata vincente della Rossella Andreani è grande protagonista, trovando la miglior stagione della carriera sul fronte realizzativo (15,4 punti a gara), ma anche nella stagione successiva, quella del ritorno in B, si conferma a grandi livelli scrivendo i suoi migliori numeri in cadetteria volando a 12,1 punti, 5,3 rimbalzi e 4,8 assist. Il 2018/2019 è attualmente la sua ultima annata virtussina e la chiude a 10,0 punti (col 41% da 3), 3,3 rimbalzi e 3,5 assist. Nell’ultima stagione, a San Giorgio a Legnano, ha disputato 12 partite firmando 8,5 punti, 3,5 rimbalzi e 2,5 assist.
“Lollo” tornerà a vestire la sua canotta numero 9.

Queste le prime parole di Lorenzo Andreani sul suo ritorno a casa Virtus: «Sono tornato a casa. La Virtus la sento qualcosa di mio, dopo un anno di “purgatorio” non volevo altro che vestire di nuovo questa maglia. Ne avevamo parlato tanto con Attilio Pierini, ci sarebbe piaciuto tanto tornare a giocare insieme dopo qualche anno. Sarà uno stimolo in più ogni volta che scenderò in campo. Aspettiamo di vedere in che girone saremo, ma conosco molto bene Pallotti, Tessitore e Mazzalupi, sono certo che allestiranno una squadra competitiva a prescindere dalle avversarie che ci troveremo davanti».

Il commento di coach Emanuele Mazzalupi: «Quella di Andreani in cuor mio è come una conferma, nonostante nell’ultima stagione non sia stato con noi. Abbiamo riportato a Civitanova un giocatore che qui è di casa, ma che soprattutto ha sempre dimostrato di essere un playmaker di altissimo livello. La sua leadership sarà fondamentale per noi».

Così il ds Mario Tessitore: «Considero Lollo una parte del gruppo “storico” che abbiamo confermato nei giorni scorsi. Dopo un anno di “pausa” abbiamo deciso di tornare insieme e ne siamo tutti molto felici. È un giocatore di indiscusso valore e vogliamo sia ancora di più un leader di questa squadra. Sia per noi che per coach Mazzalupi era la prima scelta per il ruolo di playmaker, siamo felici e fiduciosi che questa seconda volta insieme sarà ricca di soddisfazioni come e più della prima». 

Fonte: ufficio stampa Virtus Civitanova

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: