Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B 20/21: sono diventate 11 le cessioni di titoli. Ancora 4 situazioni a rischio. I gironi la prima settimana di Agosto

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/27-07-2020/serie-2021-sono-diventate-cessioni-titoli-ancora-situazioni-rischio-gironi-prima-settimana-agosto-600.jpg

Social

Sono diventate 11 le cessioni dei titoli sportivi ufficializzate che hanno cambiato notevolmente la geografia del campionato di Serie B. A 5 giorni dalla scadenza dei termini per le iscrizioni al prossimo campionato fissati per Venerdì 31 Luglio, sarebbero ancora diverse le situazioni ancora a rischio: sarebbero orientate verso un riposizionamento in Serie C Gold il Basketball Lucca ed il Montecatini Basketball, con quest'ultimo che secondo quanto riportato da Pistoia Sport (LEGGI QUI) al momento non sarebbe ancora riuscito a trovare le risorse necessarie per disputare il terzo campionato nazionale. Non sembrano, invece, esserci più dubbi sulla partecipazione alla Serie B di Scandone Avellino e Pallacanestro Senigallia, che dovrebbero aver sciolto le proprie riserve in maniera positiva. Ancora nessuna novità invece dalla Pallacanestro Palestrina e dal Green Basket Palermo, impegnato in una trattativa con l'Action Now Monopoli per la cessione del titolo, che finora non ha dato frutti.

Ad oggi sono comunque quattro le squadre di Serie C Gold ad aver presentato domanda ufficiale di ripescaggio: il San Giobbe Chiusi, la Pallacanestro Fiorenzuola, l'Unione Basket Padova ed il Forio d'Ischia Basket. A queste vanno aggiunte quelle presentate dallo stesso Action Now Monopoli, seconda nella C Gold Puglia al momento dello stop e per questo in seconda fascia, e dall'Oxygen Bassano, reduce dal settimo posto nella C Gold Veneto e per questo in terza fascia. Qualora fosse necessario procedere ad uno o più ripescaggi per completare l'organico del terzo campionato nazionale, sarà valido ciò che dice l'articolo 9 del Regolamento Esecutivo: in caso di parità nella posizione di classifica il ripescaggio verrà assegnato alla società con la minore distanza chilometrica (fonte ViaMichelin) dal club che ha rinunciato. Questo l'elenco completo dei passaggi di titoli sportivi ufficializzati:

DGM Campoformido da Valsesia Basket
Libertas Livorno 1947 da Stella Azzurra Roma
Bologna Basket 2016 da Costa d'Orlando Basket
Real Sebastiani Rieti da Virtus Valmontone
Pallacanestro Roseto da Basket Lecco
Teramo a Spicchi da Teramo Basket 1960
Pallacanestro Molfetta da Basket Corato
Cus Jonico Taranto da Teate Basket Chieti
Pallacanestro Viola Reggio Calabria da Gilbertina Soresina
Nuovo Basket Catanzaro da Centro Basket Scauri
Virtus Kleb Ragusa da Porto Sant'Elpidio Basket 

Preso atto delle 11 cessioni ufficiali, del riposizionamento in Serie B dalla A2 di Imola ed Agrigento, e del praticamente certo ripescaggio di Cento nel secondo campionato nazionale, ad oggi le partecipanti alla Serie B sarebbero 64, così ripartite per regione:

Abruzzo 3 (Giulianova, Teramo, Roseto)
Basilicata 1 (Matera)
Calabria 2 (Reggio Calabria, Catanzaro)
Campania 4 (Salerno, Sant'Antimo, Pozzuoli, Avellino)
Emilia Romagna 7 (Bologna, Cesena, Rimini, Piacenza, Ozzano, Faenza, Imola)
Friuli 2 (Campoformido, Monfalcone)
Lazio 5 (Palestrina, Luiss, Rieti, Cassino, Formia)
Lombardia 9 (Bernareggio, Pavia, Vigevano, Sangiorgese, Piadena, Cremona, Olginate, Crema, Varese)
Marche 6 (Senigallia, Ancona, Fabriano, Jesi, Civitanova, Montegranaro)
Piemonte 4 (Omegna, Alba, Oleggio, Alessandria)
Puglia 5 (Taranto, Bisceglie, Nardò, Ruvo di Puglia, Molfetta)
Sicilia 4 (Palermo, Torrenova, Ragusa, Agrigento)
Toscana 8 (San Miniato, Firenze, Piombino, Empoli, Lucca, Cecina, Montecatini, Livorno)
Veneto 4 (San Vendemiano, Padova, Mestre, Vicenza) 

La LNP proporrà al Settore Agonistico una proposta sulla composizione dei gironi solamente ai primi di Agosto, dopo che sarà nota la lista definitiva delle aventi diritto. 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: