Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

FeBa Civitanova, ottimi risultati per il Feba Camp 2020

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/03-08-2020/feba-civitanova-ottimi-risultati-feba-camp-2020-600.jpg

Social

Si chiude positivamente il Feba Summer Camp 2020. Un'esperienza unica organizzata come sempre nei minimi dettagli dalla società biancoblu, specialmente in un anno difficile come questo a causa del COVID-19. Ciò nonostante tutto la staff societario si è mosso all'unisono per mettere in piedi un camp di assoluto livello, rispettando tutte le norme dei protocolli di sicurezza anti covid. La location è stata l'Acquaparco Verde Azzurro di Cingoli, che ringraziamo per la consueta ospitalità, con diversi allenatori che si sono alternati nelle diverse giornate tra cui Francesco Dragonetto, presente per tutto il camp, e le visite di Jonata Chimenti, Nicola Scalabroni, Alberto Matassini, coadiuvati dalla preparatrice atletica Cecilia Pelliccetti, da Alice Pelliccetti e con il responsabile tecnico biancoblu Donatella Melappioni. Una sei giorni di basket, divertimento ed amicizia, che sono stati gli ingredienti vincenti per un'esperienza indimenticabile per i tanti partecipanti all'iniziativa di casa Feba.

"Il camp è la chiusura di una stagione con cui ci si riaffaccia all'apertura di un'altra - rimarca Donatella Melappioni responsabile tecnico biancoblu - però dal mio punto di vista questo tipo di iniziative non sono solo pura tecnica o alta specializzazione, ma conta molto l'aggregazione, il divertimento, lo stare insieme come in una grande famiglia, perchè la Feba è come una grande famiglia. Penso che sia una delle edizioni più riuscite sotto tutti i punti di vista, nonostante siamo partiti in una situazione diversa dal solito a causa del Covid-19, perchè si è creata un'alchimia speciale tra tutti i soggetti coinvolti in questo camp sia in campo che fuori. Siamo soddisfatti di riuscire a proporre ogni anno il camp cercando di dargli sempre una connotazione ben precisa ed anche quest'anno ci siamo riusciti".

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: