Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Feba Civitanova, l'arrivo della play-guardia Francesca Rosellini completa il roster

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/08-08-2020/feba-civitanova-arrivo-play-guardia-francesca-rosellini-completa-roster-600.jpg

Social

La Feba Civitanova Marche completa il roster con l’ultimo tassello dell’organico. Infatti la dirigenza biancoblu ha messo sotto contratto Francesca Rosellini: play-guardia classe 1990, si tratta di un profilo interessante e d’esperienza che va ad arricchire la formazione che affronterà la prossima stagione di serie A2.

Giocatrice che ha alle spalle un curriculum di tutto rispetto, con diverse esperienze in A2 tra Alghero, Orvieto, Trieste e Selargius, è passata poi ad Empoli dove ha conquistato la promozione nella massima serie, disputando una stagione in A1. Lo scorso campionato, dopo un inizio all’Athena Roma, è approdata a San Giovanni Valdarno dove ha concluso l’annata sportiva. Adesso arriva l’approdo nelle Marche, una nuova avventura a cui Francesca arriva con molte motivazioni.

“Sono molto contenta di questa scelta – commenta la nuova momò – perché parlando con la dirigenza mi è piaciuto subito il progetto. Sono molto contenta di avere un ruolo di responsabilità all’interno della squadra, che è formata da diverse giovani interessanti, visto che sono una tra le “veterane” del gruppo e spero di essere da esempio. Penso che sarà una bella annata perché siamo complete in tutti i ruoli e credo potremo dire la nostra nel campionato”. 

Fonte: ufficio stampa FeBa Civitanova

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: