Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Trieste, DeVonte Upson si allena con il gruppo ''Voglio vincere per la squadra e per la città''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-08-2020/pallacanestro-trieste-devonte-upson-allena-gruppo-voglio-vincere-squadra-citt-600.jpg

Social

È ricominciata questa mattina alle 8:30 la preparazione atletica dell'Allianz Pallacanestro Trieste. Agli ordini del Prof.Paoli e sotto lo sguardo vigile dello staff tecnico al completo, la squadra ha lavorato sul condizionamento muscolare con esercizi a corpo libero e con l'aiuto di piastre e palle mediche.

La ripresa delle attività è stata poi fissata alle 17:00. Come di consueto la seduta di allenamento pomeridiana è stata dedicata al basket giocato, con un focus particolare sulle situazioni offensive.

La buona notizia di oggi è l'inserimento in gruppo di DeVonte Upson, reduce da due settimane di quarantena, che ha voluto esprimere la sua felicità nel riprendere finalmente ad allenarsi e nell'unirsi alla squadra:

"Non avete idea di quanto mi manchi il campo. Non ricordo nemmeno da quanto è che non faccio una partita seria, credo sia dall'inizio di maggio, quando il COVID ha cominciato a diffondersi anche negli Stati Uniti. Tornare a sfidarsi 5 contro 5 su un campo è la cosa che più mi rende impaziente adesso. Chiaramente ho continuato ad allenarmi durante tutto questo tempo, ma le sensazioni di una squadra e del campo da gioco sono impossibili da riprodurre, sono le cose che più mi mancano. Non me la sento di parlare di obiettivi personali.

Quello che voglio è diventare un buon compagno di squadra dentro e fuori dal campo. Vorrei sorprendere in campo le persone che non mi conoscono ancora e ovviamente voglio vincere, per la squadra e per questa meravigliosa città che sto iniziando a conoscere. Oggi ho sostenuto le visite mediche e ho ripreso ad allenarmi, si tratta di un piccolo passo verso la normalità che spero possa portare tra qualche mese a giocare davanti al nostro pubblico. Giocare senza i tifosi è sicuramente diverso, più difficile, ma noi faremo il nostro lavoro, qualunque siano le circostanze, sapendo che loro ci supporteranno in spirito".

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Trieste

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: