Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Bergamo Basket chiude il mercato con il botto: ufficiale l'arrivo del centro Tony Easley

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/11-08-2020/bergamo-basket-chiude-mercato-botto-ufficiale-arrivo-centro-tony-easley-600.png

Social

Bergamo chiude il roster con il botto: sotto le Mura arriva Tony Easley. Il centro americano porta atletismo, esperienza e carisma nello scacchiere a disposizione di coach Calvani; si tratta di un altro colpo messo a segno dalla società giallonera, che si assicura le prestazioni del 33enne nativo dell’Alabama, alla sua nona esperienza con un club italiano.

Easley, 206 cm di altezza, ha alle spalle una lunga carriera da professionista: uscito da Murray State University nel 2010, trascorre la sua prima stagione da senior al Polonia Varsavia; nell’estate del 2011 sbarca in Italia a Forlì (12 gare a più di 14 punti di media), ed a metà stagione passa a Sassari in Serie A, dove gioca 62 gare nell’arco di una stagione e mezza, viaggiando a 11.2 punti di media. Nel 2013 si divide tra Venezia e Caserta, sempre nella massima serie, dove mette insieme 7.5 punti e quasi 5 rimbalzi di media. Nel 2014 firma per gli israeliani dell’Ironi Nes Ziona, ma torna in Italia nel gennaio 2015 con la divisa di Pistoia, dove disputa anche i Play-Off.

Da qui la carriera di Easley si sposta in Finlandia, e con lo Joensuun Kataja gioca 11 gare a 12 punti di media; ritorna in Italia nel 2016 con l’Eurobasket Roma in Serie A2 (30 gare a quasi 16 punti di media, conditi da 9.2 rimbalzi), inizia poi la stagione 2017/2018 in Germania con i Tigers Tubinga e conclude l’annata a Treviglio (11,4 punti di media tra regular season e Play-Off). Nell’estate 2018 si trasferisce in Romania all’Universitatea Cluj, mentre nello scorso campionato è protagonista ad Agrigento, dove – prima dello stop dei campionati – viaggia a 14.2 punti e 7.2 rimbalzi.

“Sono grato per l’opportunità di poter giocare per questo club, commenta soddisfatto Easley. Sono entusiasta di poter rappresentare questi colori, questa società e questa città. Felicissimo di poter tornare in campo, di poter giocare a basket; ringrazio coach Calvani e lo staff per avermi voluto con loro. Io e la mia famiglia non vediamo l’ora di arrivare in città!”

“Con Tony Easley chiudiamo degnamente e con soddisfazione il roster della squadra. Giocatore esperto, conosciuto e rispettato, il campionato di A2 lo ha visto protagonista da e per molti anni; tutti noi da avversario lo abbiamo temuto e provato a limitare nel suo effervescente atletismo ed ora siamo compiaciuti e soddisfatti di averlo dalla nostra parte. Alle ottime doti di giocatore e professionista aggiunge personalità, carisma, empatia e quel pizzico di saggezza ed esperienza utili ad aiutare la crescita dei compagni e della squadra dentro e fuori dal campo. Diamo a lui ed alla sua bella famiglia un grande welcome on board!”, questo il commento del GM Petronio.

Il saluto di coach Calvani: “La firma di Easley è stata una cosa fortemente cercata e voluta: una squadra giovane come la nostra aveva bisogno di un giocatore con spiccata esperienza. Easley garantisce sicura affidabilità, parliamo di una persona e di un professionista ineccepibile, sia dentro che fuori dal campo. Sono molto contento di questa firma, di essere riusciti a raggiungere un giocatore della sua caratura.”

“Tony Easley è il tassello complementare che cercavamo: un lungo straniero che da nove anni si fa notare nei campionati italiani, ha 33 anni ed è allo stesso tempo molto dinamico su entrambi i lati del campo, uomo-spogliatoio e leader al momento opportuno. Completa un puzzle davvero intrigante di cui far parte.”, il commento di coach Grazzini. 

Fonte: ufficio stampa Bergamo Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: