Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Magic Basket Chieti, ufficiale l'arrivo dell'ala inglese Jay Jarrett

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-08-2020/magic-basket-chieti-ufficiale-arrivo-inglese-jarrett-600.png

Social

Il DG Merletti piazza un altro colpo. È ufficiale infatti l’arrivo in nero-verde dell’inglese Jay Jarrett. Arriva da Londra, classe 1996, ala forte di 203 cm, esplosività, efficacia e spettacolo le parole chiave per descriverlo. Le sue suggestive schiacciate lo hanno reso famoso non solo nel Regno Unito. È cresciuto al Bournville College di Birmingham, da lì è volato negli Stati Uniti approdando allo Sheridan Junior College, esperienza che gli ha permesso di girare nel Montana, St. Kitts, Atlanta, Wyoming e Kansas. Esperienze non da poco per un ragazzo di 23 anni. Due anni fa, giovanissimo, arriva in Italia; viene chiamato infatti dal Corato in Serie D come rinforzo di altissimo profilo. Qui non delude le aspettative perché, grazie alle sue ottime prestazioni, trascina la squadra pugliese alla promozione in C Silver. La scorsa stagione va ad arricchire il roster degli Svincolati Milazzo, confermando le sue altissime qualità. Ottimo rimbalzista, rapidissimo in fase di transizione, non disdegna l’uno contro uno fronte a canestro ed è dotato anche di un buon tiro dalla media.

Andrea Merletti è pienamente convinto di questa scelta e scommette con sicurezza su Jay definendolo un giocatore pronto per categorie ben superiori: “Jarrett è un giocatore che oggi come oggi fa parte del sommerso, un giocatore che a detta di coach di lunga carriera nel mondo del professionismo ha delle potenzialità da serie A2. È un giocatore capace di essere determinante su entrambi i lati del campo con grandi qualità offensive, ha una propensione a saper fare più cose: ha piedi molto veloci, è un giocatore estremamente atletico, è un verticale, è capace di colpire da tre punti ma anche di mettere la palla a terra dai suoi 203 cm. Negli ultimi anni ha giocato in serie D ma è sempre stato determinante. Non è importante dove ha giocato finora, questo non lo definisce, non significa che non sia valido.

La cosa importante sarà saper cogliere le sue qualità e peculiarità che si sposano perfettamente alle nostre esigenze. Cercavamo un giocatore duttile, un giocatore verticale, un intimidatore dell’area capace di potersi integrare con i nostri lunghi, anche loro molto duttili. Credo che il principio Magic gli aderisca perfettamente: avere giocatori con grande determinazione, grande voglia di affermarsi con qualità da allenare, migliorare e valorizzare. Jarrett sorprenderà per le sue caratteristiche, vuole essere valorizzato, vuole essere un protagonista non una semplice comparsa. Ed è esattamente quello che vogliamo da lui."

Jay ha apprezzato l’Italia dal primo momento in cui vi è arrivato: “Amo la cultura italiana, come tutti appaiono rilassati, il calore e l’accoglienza che sanno dare. È importante per uno straniero che si trova a vivere in un altro paese.” Riguardo la sua decisione di venire a Chieti non ha dubbi: “Ho scelto Chieti perché le esigenze Magic calzavano a pennello con il mio stile di gioco. Da quello che ho potuto vedere, inoltre, c’è un fantastico ambiente famigliare nella società e questo mi dà serenità.” Parlando dei suoi obiettivi emergono motivazione e determinazione, caratteristiche sottolineate già dal nostro DG: “Il mio obiettivo è vincere. Questo è l’unico obiettivo che ho in qualsiasi posto in cui vado. Non mi accontento di qualcosa in meno, voglio e devo vincere. Penso che avremo un anno di grande successo sotto la guida un coach esperto.”

Anche il Presidente Milillo si mostra fiducioso e allo stesso tempo convinto di questa scelta: “Penso che Andrea sia riuscito a portare a Chieti un grande talento. Sono impaziente di poterlo accogliere nella grande famiglia Magic e non vedo l’ora di vederlo sul parquet del PalaDayco. Credo che farà divertire i nostri tifosi, lasciandoli a bocca aperta. Jay ha voglia di sfruttare al massimo quest’opportunità, ha la giusta determinazione che mi rende sicuro di aver fatto la scelta giusta.”

La Magic Basket Chieti rende quindi ufficiale l’inserimento nel roster del secondo straniero dopo l’americano Samuel Burt. Jay Jarrett arriverà a Chieti per l’inizio della preparazione atletica che sarà meticolosamente programmata dal prof. Cairo non appena si avranno notizie officiali sull’inizio del campionato. Tutta la società è impaziente di conoscerlo, nel frattempo gli diamo il benvenuto in famiglia.

Fonte: ufficio stampa Magic Basket Chieti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: