Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Dinamo Sassari, coach Pozzecco “Sono contento dell’atteggiamento dei ragazzi. Ho visto grande unità di intenti”

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/22-08-2020/dinamo-sassari-coach-pozzecco-sono-contento-dellatteggiamento-ragazzi-visto-grande-unit-intenti-600.jpg

Social

Grande soddisfazione da parte di coach Gianmarco Pozzecco che ha commentato ai microfoni di Dinamo Tv la vittoria dei suoi ragazzi: "Sono davvero contento, al di là del punteggio che è condizionato dal fatto che l'altra squadra aveva giocato ieri mentre noi arrivavamo da un giorno di riposo. A parte questo sono estremamente contento dell'atteggiamento dei ragazzi, sapete quanto ci tenga a definirli meravigliosi ma non mi aspettavo che fossero già in questa condizione e capaci di emozionarmi: oggi ho visto grande unità di intenti e questa è una cosa che non puoi comprare al supermercato anche spendendo milioni o miliardi.

E' una cosa che avviene naturalmente ma io credo che ci si possa lavorare, che ogni giocatore possa sentirsi responsabile per contribuire a creare l'amalgama dando il proprio contributo per andare in una direzione unica. Loro lo stanno facendo e questo non potrebbe rendermi più felice". Questa sera ottimo apporto da tutto il roster con buon contributo dalla panchina da parte di Gandini e Treier e minuti importanti per Marco Antonio Re.

"Credo che la disponibilità a passarsi la palla sia un altro dato che non si trova al supermercato. Io detengo ancora il record come assistman del campionato, quindi chiedo quale debba essere la dote più importante di un passatore. Io non credo sia tanto la qualità del passaggio o la visione, ma la prima virtù per passare bene la palla è la volontà di passarla. Oggi sono molto contento per Marco Antonio Re che sta iniziando il suo primo anno da professionista, non avevo alcun dubbio sulle qualità di Ganda, non ci sono aggettivi per definirlo, poi credo che Kaspar Treier abbia un potenziale che possa farlo diventare un fenomeno vero".

Fonte: Ufficio Comunicazione Dinamo Banco di Sardegna 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: