Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, l'Unibasket Lanciano firma il giovane talento maliano Youssouf Kamatè

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/27-08-2020/ufficiale-unibasket-lanciano-firma-giovane-talento-maliano-youssouf-kamat-600.jpg

Social

Prosegue senza sosta il lavoro di scouting e di reclutamento dei giovani prospetti internazionali dell’Unibasket Academy fondata dal coach serbo Milan Mandaric ed oggi la foresteria rossonera accoglie ufficialmente un altro atleta proveniente dal continente africano dopo i camerunensi Constantin Maralossou e Seraphin Boussoukna Kadjividi. Si tratta di Youssouf Kamate’ ala di 207 cm x 90 chili dagli impressionanti mezzi fisici (il ragazzo vanta ben 211 centimetri di apertura delle braccia) nato in Mali nel 2006 e considerato con merito, uno dei migliori prospetti della sua generazione. Nel suo paese d’origine, Kamatè si è avvicinato alla pallacanestro presso il centro BCAO di Bamako capitale del paese dell’Africa Occidentale, dove ha svolto due anni di allenamenti con il coach Ricardo Traoré.

Il Mali è considerato da alcuni anni, una delle nazioni emergenti nel panorama cestistico internazionale e la sua Selezione Under 19 è stata tra le indiscusse protagoniste della Fiba Basketball World Cup Under 19 giocata a Creta nel luglio 2019: in Grecia, i ragazzi maliani hanno dimostrato tutte le loro qualità superando squadre ben più blasonate e piegandosi in finale soltanto ai fortissimi statunitensi. L’inaspettata conquista della medaglia d’argento ha attirato su di loro l’interesse dei media internazionali sorpresi dalle grandi potenzialità e dagli indubbi mezzi atletici della nazionale in canotta biancorossa. Youssouf Kamate’ fa parte di uno dei progetti sportivi, educativi e sociali del Complexe Sportif (Apds)sarl, realtà maliana che offre ai ragazzi come lui che vivono in paesi difficili dall’alto tasso di povertà con grosse difficoltà di sopravvivenza, l’opportunità di vincere borse di studio per arrivare in Italia ed in Europa e iniziare un percorso di formazione scolastica e contemporaneamente perfezionare le tecniche e gli schemi di gioco della pallacanestro.

Anche l’Unibasket ha stretto una importante partnership con il Complexe Sportif (Apds) sarl e con i suoi progetti di solidarietà, che hanno come obiettivo anche quello di aiuto alle famiglie degli atleti e di sostegno alle altre lodevoli iniziative promosse del centro. Kamatè ha già partecipato alla prima fase degli allenamenti post lockdown effettuati a Fossacesia e sarà uno dei punti di forza delle ambiziose selezioni Under 15 e 16 Eccellenza del club rossonero. Sotto la guida tecnica di coach Fabio Di Tommaso e del suo nutrito staff tecnico, potrò indubbiamente crescere dal punto di vista fisico e tecnico diventando presto un vero e proprio “lusso” per la categoria.

Queste le parole dell’atleta:
“Sono davvero molto felice di questa grande occasione che si è concretizzata per me qui a Lanciano e di questo sono grato al Complexe Sportif (Apds) sarl ed all’Unibasket Lanciano per la disponibilità e la grande fiducia che ripone in me. Questa opportunità mi offre la possibilità di un percorso scolastico di qualità ed allo stesso tempo mi permette di misurarmi con i miei coetanei italiani per inseguire il mio sogno di diventare in futuro, un giocatore da N.B.A. Spero che sia con l’Under 15 che con l’Under 16 Eccellenza, quella alle porte, possa essere una stagione ricca di vittorie e di soddisfazioni e sono sicuro che sotto la guida di coach di Tommaso e del suo staff avrò l’opportunità di crescere e migliorare nel mio modo di giocare a basket”

Simone Cortese - Ufficio Stampa Unibasket Lanciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: