Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Bologna, coach Djordjevic ''Dobbiamo resettare tutto e cercare di riprenderci quello che c’è sul tavolo''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/28-08-2020/virtus-bologna-coach-djordjevic-dobbiamo-resettare-tutto-cercare-riprenderci-quello-tavolo-600.jpg

Social

Coach Djordjevic alla vigilia della gara a Cremona.

“Cominciamo questa nuova stagione, da parte nostra c’è tantissima voglia di fare, di allenarsi, ogni giorno stiamo cercando di ricostruire dallo scorso anno. Ci sono alcuni innesti importanti e poco a poco lavoriamo sulle nostre idee per raggiungere buoni risultati. Fisicamente la squadra sta rispondendo veramente bene, anche Markovic e Weems si sono integrati in maniera buona a livello fisico. Io sono dell’idea che la Supercoppa sia una partenza giusta, poi tutte le squadre non partiranno con le stesse possibilità e le stesse condizioni. Spero che i giocatori sopportino lo sforzo per cominciare poi un campionato molto competitivo e molto bello per come si presenteranno le squadre. Domani prima trasferta a Cremona: le prime gare servono per abituarsi anche alle nuove regole, è così che bisogna fare e si va avanti con tanti messaggi positivi, è il nostro e il mio dovere.”

“È una situazione mai vissuta, spesso all’inizio parlavamo delle regole, di quello che bisogna fare. Poi ci siamo abituati e abbiamo iniziato a lavorare sulle nostre cose legate alla pallacanestro. A livello fisico e mentale non tutti hanno vissuto questi mesi nella stessa maniera. All’inizio la problematica era portare tutti allo stesso livello, fisico e mentale: adesso spacco tutto e sono fatti loro. Lo sforzo senza risultati dello scorso anno è stata una prova, adesso bisogna resettare tutto e cercare di riprenderci quello che c’è sul tavolo.”

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: