Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Dinamo Sassari, coach Pozzecco ''E' una situazione complessa, non so che senso dare alla Supercoppa''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/31-08-2020/dinamo-sassari-coach-pozzecco-situazione-complessa-senso-dare-supercoppa-600.png

Social

La nuova stagione è alle porte e la settimana inizia con la conferenza stampa di coach Gianmarco Pozzecco che nella consueta cornice della Club House biancoblu questa mattina ha incontrato i giornalisti per presentare il girone D della Supercoppa Italiana. Giovedì 3 settembre l’esordio sul parquet del Geovillage di Olbia contro la Virtus Roma. Il tecnico della Dinamo Banco di Sardegna fa le sue valutazione ad inizio conferenza:

“Onestamente non ho gran voglia di parlare, non ho la capacità di analizzare il momento. Non chiedetemi cose a cui non posso dare una risposta, viviamo un momento storico complicato e questa è una sorta di giustificazione per tutti. Noi stamane abbiamo fatto tampone e sierologico, è una situazione complessa, non so se sia giusto giocare o non giocare, sicuramente è bello farlo, ma non so che senso dare alla Supercoppa… L’unica cosa che posso dire, non offendetevi per la banalità, è l’impegno dei miei ragazzi, ho la possibilità di allenare dodici elementi e dodici ragazzi che hanno voglia di migliorare e costruire qualcosa insieme. Questa è la base di ogni successo, inteso non come vittoria ma come possibilità di competere, quello che mi inauguro è che la Dinamo possa regalare ai propri tifosi una squadra competitiva”.

Le prime impressioni sull’ultimo arrivato in casa Dinamo?
“Devo essere sincero ci auguriamo che Justin Tillman possa fare qualcosa che gli altri compagni non sono predisposti a fare. E’ un giocatore diverso da tutti gli altri lunghi che abbiamo, sono curioso di vedere come potrà aiutarci, la sua dimensione ad oggi non la abbiamo in squadra ma è una dimensione che se inserita bene nel nostro contesto è qualcosa che ci servirà. Ha grande atletismo e questo porterà una novità nel nostro gruppo, dovremo essere bravi ad inserirlo velocemente”.

Giovedì avrai tutti i giocatori a disposizione?
“Tillman ancora non si è allenato con il gruppo per intero, Stefano Gentile e Kruslin son stati fermi, ancora non ho visto i miei ragazzi lavorare tutti insieme. Voglio essere realista, spero non ci saranno positivi al Covid-19 nel gruppo. Fare valutazioni è complicato, viviamo alla giornata, il presidente Sardara ce lo ripete spesso, pur chiaramente sapendo che per una squadra di pallacanestro è necessario programmare le cose. Stringiamo un po’ i denti e facciamo di necessità virtù, non so chi giocherà con Roma onestamente. E penso che la stessa Virtus viva problematiche più grandi delle nostre, diventa difficile quindi parlare di cosa accadrà nei prossimi giorni. Bisogna avere grandi forze per rimanere sereni”.

Fonte: Ufficio Comunicazione Dinamo Banco di Sardegna 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: