Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Supercoppa LBA: si lavora per garantire la massima sicurezza nella ''bolla'' di Olbia

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/01-09-2020/supercoppa-lavora-garantire-massima-sicurezza-bolla-olbia-600.jpg

Social

La Dinamo Banco di Sardegna si prepara allo start del girone di Supercoppa Italiana, interamente in programma al Geovillage Sport&Wellness Resort di Olbia: in vista del debutto sul campo del GeoPalace la società di via Roma sta lavorando per conto di Legabasket per garantire la massima sicurezza delle quattro squadre e degli addetti ai lavori, nel totale rispetto del protocollo siglato dalla Federazione Italiana Pallacanestro.

Da settimane l’intera macchina organizzativa è in moto per permettere il rientro in campo in totale sicurezza, con grande attenzione verso gli atleti, gli staff e gli operatori che dal 3 al 14 settembre vivranno nella “bolla” del resort gallurese, con due partite al giorno ogni due giorni nel fitto calendario.

Al GeoPalace sarà regolamentato il flusso di ingresso di team e accompagnatori nel totale rispetto e ottimizzazione dei protocolli imposti: grazie all’accordo stipulato con Arionline, eccellenza isolana dei sistemi informativi complessi e informatici per le amministrazioni pubbliche, nei principali ingressi del palazzetto saranno posizionati dei termoscanner Scart 2020. Si tratta di macchinari all’avanguardia che, come dice l’acronimo del nome – System for Control Access Recognition and Temperature – costituiscono un sistema integrato per il controllo degli accessi, con riconoscimento facciale e rilevazione della temperatura corporea. Questi strumenti altamente tecnologici saranno a disposizione del Geopalace per tutte le sfide in programma a Olbia: un supporto extra che permetterà di agevolare e semplificare le operazioni di accesso per tutta la durata del girone.

In anteprima due termoscanner sono stati posizionati nei giorni scorsi negli ingressi del Dinamo Store e della Biglietteria di via Nenni in modo da monitorare gli accessi nel quartier generale biancoblu e verificare la semplificazione delle procedure.

Un supporto di alta tecnologia, al servizio della struttura organizzativa del Geovillage, che costituirà un valido alleato nel perseguire i protocolli di sicurezza e prevenzione, priorità assoluta dei quattro club e Legabasket in vista del girone D.

Fonte: Ufficio Comunicazione Dinamo Banco di Sardegna  

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: