Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Robur Osimo torna al lavoro Lunedì 14 Settembre: la carica di coach Castracani

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-09-2020/robur-osimo-lavoro-luned-settembre-carica-coach-castracani-600.jpg

Social

Finalmente possiamo dire, si parte! Sono passati più di 6 mesi dall'ultimo allenamento ufficiale targato Robur; mesi in cui l'assenza dal campo si è fatta sentire ed i giocatori, assieme allo staff hanno potuto lavorare solamente a distanza. Lunedi 14 Settembre è la data della ripartenza, si ricomincia a sudare ed allo stesso tempo, questa data può rappresentare uno slancio per lasciare alle spalle questi mesi così duri. Inizierà dunque la preparazione agli ordini di coach Leonardo Castracani e Massimo Balercia mentre per la parte atletica toccherà a Sport Project con Marco Paccioni, coadiuvato da Lorenzo Papa, far sudare i ragazzi!

La società prima di ufficializzare la data della ripartenza ha voluto attendere le comunicazioni ufficiali riguardo l'avvio del campionato, che, con il mantenimento della situazione sanitaria in essere, inizierà Domenica 15 Novembre e che prevederà un calendario molto intenso con ben 6 turni infrasettimanali.

Da parte della società, della dirigenza e dello staff c'è grande voglia di iniziare a lavorare in palestra, per prepararsi al meglio ad un campionato estremamente interessante e competitivo in cui la Robur Basket vorrà recitare un ruolo da protagonista! Coach Castracani esprime le sue sensazioni a pochi giorni dall’inizio della stagione:

“Le sensazioni sono positive, come quelle di un bambino che torna finalmente a praticare e gioire per il suo sport preferito dopo mesi di riposo forzato, tornare a correre sul parquet, lanciare la palla, ritrovarsi quasi tutti i giorni con i compagni è una bellissima spinta e carica emotiva. Desidero ringraziare la società per essere riusciti a mantenere lo zoccolo duro della scorsa annata, che comunque ci stava portando verso un finale di campionato importante. Ringrazio anche i ragazzi che non saranno con noi quest'anno Sergio e German, che nella passata stagione ci hanno aiutato tanto grazie alla loro esperienza, ed infine il duo Nicolas e Luca, a cui auguro di fare un campionato da assoluti protagonisti,

ll nostro gruppo è molto buono, a cui abbiamo aggiunto un giocatore importante per la categoria come Lorenzo Baldoni, e tre giovani che secondo me ci daranno tutti e tre per motivi differenti grosse soddisfazioni. Chiaro è, che fra i tre giovani, quello su cui abbiamo più aspettative è Pietro Montanari, poi sicuramente anche Zoppi e Bartolucci ci daranno una grossa mano sia per tenere alta l'intensità in allenamento sia per darci dei minuti importanti in campo per dare fiato a Michele Bugionovo.

Campionato complicatissimo secondo me, perché le squadre paradossalmente si sono rinforzate tutte rispetto lo scorso anno, è scesa di categoria Perugia, sostituita da due squadre ambiziosissime come Todi e Pescara. Speriamo che la situazione sanitaria sia una situazione gestibile, ovviamente mi auguro che l'inizio del campionato possa comunque avere la presenza del pubblico, so che i sostenitori di Osimo l'anno scorso son tornati con entusiasmo ci hanno sostenuto e quindi mi auguro si possa partire da quella situazione la.

Io mi sento pronto, sono molto contento che la preparazione anche quest'anno sia seguita dalla Sport Project, questo è molto importante per mantenere un percorso il piu possibile di collegamento con quello che era la scorsa stagione.
Mi faccio un grosso imbocca al lupo, lo faccio a tutta la Robur, e spero che possiamo toglierci maggiori soddisfazioni possibili. Ci vediamo il prima possibile nel campo da basket!” 

Fonte: ufficio stampa Robur Osimo

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: