Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Fip, Gianni Petrucci ''Senza programmazione lo sport è destinato all'estinzione. Serve una regia nazionale''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/03-09-2020/gianni-petrucci-senza-programmazione-sport-destinato-estinzione-serve-regia-nazionale-600.jpg

Social

Il Presidente Fip Gianni Petrucci intervistato da La Gazzetta dello Sport è tornato sulla questione delle aperture al pubblico dei palasport. Queste alcune delle sue parole:

"Avanti di questo passo lo sport è destinato a morire. Mai abbiamo attraversato un momento così difficile, i dirigenti sono disorientati e scoraggiati. C'è chi addirittura si permette di dire che lo sport è superfluo e non essenziale. Una bestemmia. Sostenere che la scuola sia più importante è un'ovvietà, ma perchè mettere le due cose in contraddizione? Lo sport genera l'1,7% del Pil ed il 3,9% con l'indotto. Ringrazio i Governatori che, con un atto di realismo, hanno aperto agli spettatori nei palasport in totale sicurezza, ma ora serve una regia nazionale che affronti tutte le questioni sul tavolo. Non si può andare avanti alla giornata senza programmazione lo sport è destinato all'estinzione".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: