Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Magic Basket Chieti piazza un altro colpo: ufficiale l'arrivo di Matteo Mordini

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/03-09-2020/magic-basket-chieti-piazza-colpo-ufficiale-arrivo-matteo-mordini-600.jpg

Social

Il DG Merletti piazza un altro colpo per la Magic Basket Chieti. È ufficiale infatti l'arrivo in nero-verde di Matteo Mordini in vista del prossimo campionato di Serie C Gold che avrà inizio il 15 novembre 2020.
Classe 2000, ben noto in Abruzzo e nel campionato di Serie C Gold. Nonostante la giovane età, infatti, Mordini ha alle spalle esperienze importanti in squadre Senior dove fin da subito ha mostrato il proprio talento rivestendo un ruolo che andava ben oltre quello del classico under. Play/guardia di 185 cm per 80 kg muove i primi passi sul parquet dell’SMG Latina, nella sua città di origine. Passa poi all’Eurobasket Roma con cui partecipa ai campionati U13 ed U14.

Da giovanissimo, nella stagione 2014/15, si trasferisce in Toscana e gioca nei campionati U14 ed U17 con la Virtus Siena. L’anno successivo va ad Arezzo dove oltre al settore giovanile, arriva la prima esperienza Senior in C Silver. Nella stagione 2016/17 Mordini va in Veneto dove milita nell’U18 Ecc. dell’Oxigen Bassano (arrivando fino alle finali nazionali di Udine) e nella C Gold. Arriva in Abruzzo nel 2017 quando viene chiamato in C Silver dal Pescara Basket, qui si fa subito notare chiudendo con una media di 14 punti a partita. Contemporaneamente disputa il campionato U18 Ecc. dimostrandosi uno dei protagonisti indiscussi nella squadra che si qualifica alla Fase Interzona (15.3 di media).

Nella stessa stagione ha anche la possibilità di vestire la maglia dell’Amatori Pescara in Serie B. Nel 2018 passa all’Unibasket Lanciano in C Gold dove aumenta ulteriormente i suoi numeri chiudendo con una media di 14.5 punti a partita. Anche nella scorsa stagione, interrotta precocemente, è a Lanciano, dopo una brevissima parentesi a Teramo in serie B, confermandosi un giocatore velenoso soprattutto dal punto di vista offensivo.

Andrea Merletti ha più volte sottolineato il suo volere in squadra giocatori che hanno fame, fame di mostrarsi e di dimostrare, fame di lavorare sodo per raggiungere i migliori risultati. Mordini si inserisce perfettamente in questo discorso: “Matteo è il classico giocatore che nessuno vorrebbe avere di fronte. Un giocatore antipatico, spigoloso, non avvezzo ad essere addomesticato e che ha bisogno di rapportarsi con persone che hanno carattere come lui. È un giocatore che si accende nel momento in cui viene messo al centro di un progetto da parte della propria società. A quel punto diventa il giocatore più ostico che si possa mai incontrare. Crediamo in lui, anzi voglio dargli una responsabilità abbastanza pesante: in lui rivedo in parte quello che era il nostro capo allenatore, Claudio Capone, quando era giocatore. Un classico elemento di rottura con un profondo istinto per il canestro. Un giocatore così per noi è veramente molto utile. Matteo viene inoltre da un periodo di rabbia, ha voglia di riscattarsi. Vogliamo vedere Matteo Mordini in campo per quello che è, un giocatore che in campo dà tutto, che deve essere braccato dagli avversari, un terminale offensivo importante. Noi vogliamo dargli quest’opportunità.”

Anche il Presidente Milillo crede molto nella nuova guardia nero-verde: “Conosco molto bene Matteo come giocatore, lo abbiamo avuto per anni come avversario e, nonostante la giovanissima età, si è sempre messo in mostra dimostrando le qualità che anche Andrea ha sottolineato. Gioca senza timore, con sicurezza e istinto, in modo audace e spregiudicato. Spero sappia sfruttare al meglio questa occasione perché noi abbiamo totale fiducia in lui. Sono sicuro che ci farà divertire!”

La nuova guardia nero-verde si è subito mostrata convinta ed impaziente di iniziare questa nuova avventura: “Sono contento ed orgoglioso della scelta che ho fatto di venire a Chieti. Quest’anno affronterò il mio 5°anno in C Gold. Ho veramente tanta voglia di affermarmi e migliorare, sia come giocatore che come persona. Farlo a Chieti penso che sia la scelta migliore. Negli ultimi anni ho sempre lottato per le prime 4 posizioni, porterò a disposizione della squadra, e non vedo l’ora di farlo, tutta la mia esperienza accumulata e le mie qualità, sia in attacco che in difesa.” Il giovane di Latina è sempre stato un giocatore capace di infiammare il palazzetto, i suoi obiettivi lasciano ben sperare: “Voglio assolutamente arrivare fra le prime 4 squadre e vincere più partite possibili. Soprattutto quelle in casa! Voglio che i tifosi vengano al palazzetto per divertirsi e per sostenerci. È veramente importante per la squadra e per me sentire il loro calore!”

Con l’arrivo di Matteo Mordini si inserisce un altro tassello fondamentale nel roster della Magic C Gold che forse nessuno meglio di coach Capone saprà valorizzare e sfruttare al massimo. In attesa di vederlo sul parquet del PalaDayco gli diamo il benvenuto in famiglia ed un grande in bocca al lupo.

Fonte: ufficio stampa Magic Basket Chieti 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: