Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cantù, coach Pancotto ''La nostra è stata la tipica prova di una squadra che deve lottare per non retrocedere''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/05-09-2020/cant-coach-pancotto-nostra-stata-tipica-prova-squadra-deve-lottare-retrocedere-600.png

Social

Il primo derby di Eurosport Supercoppa 2020 tra Cantù e Varese va a quest’ultima che, in casa, fa sua la partita grazie a un avvio piuttosto determinante (13-2 al 4’).

All’Enerxenia Arena di Masnago finisce 84 a 77 per la formazione biancorossa. Le due squadre si affronteranno lunedì 7 settembre a campi invertiti. Di seguito il commento post gara di Cesare Pancotto, head coach di Acqua S.Bernardo:

«La nostra è stata la tipica prestazione di una squadra che deve lottare per non retrocedere, che, pur commettendo degli errori, ha combattuto fino alla fine. Gli sbagli commessi, però, sono stati dovuti più dall’emotività che dalla volontà. La squadra è consapevole di che cosa vuole ottenere e stiamo lavorando per arrivare a quel risultato. Non ci piace perdere. Non piace a nessuno, credetemi. Tuttavia, dobbiamo accettare le difficoltà che stiamo attraversando in questo precampionato e risolvere il prima possibile».

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Cantù 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: