Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Pallacanestro Trapani al lavoro: le parole di Nicolò Basciano e di coach Parente

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/09-09-2020/pallacanestro-trapani-lavoro-parole-nicol-basciano-coach-parente-600.jpg

Social

La 2B Control Trapani si è radunata ieri pomeriggio al PalaConad. Gli Atleti, insieme a tutto lo staff (tecnico, medico e dirigenziale), si sono ritrovati per la prima volta per dare ufficialmente inizio alla stagione agonistica 2020/2021.

Senza la presenza di sponsor, pubblico e mass media, nel pieno rispetto delle misure anticovid-19, il general manager Nicolò Basciano ed il coach Daniele Parente hanno voluto dare a tutti il benvenuto, con l’augurio che possa trattarsi di una stagione ricca di soddisfazioni.

Queste le parole del general manager Nicolò Basciano: «La parola d’ordine di questa stagione è “continuità”. Con unità di intenti, rispetto reciproco e lavorando con umiltà, sono sicuro che potremo toglierci grandi soddisfazioni. L’obiettivo quotidiano deve essere quello di dare sempre il massimo e di seguire le indicazioni dello staff tecnico. Di certo arriveranno momenti di difficoltà ma se saremo capaci di aiutarci reciprocamente avremo la forza di superare qualsiasi ostacolo».

Coach Daniele Parente ha dichiarato: «Abbiamo scelto di confermare gran parte del gruppo per proseguire il percorso iniziato lo scorso anno. Finalmente siamo contenti di poter tornare sul campo da basket, ho percepito grande entusiasmo da parte di tutti i ragazzi ma, da oggi in poi, dovremo essere bravi a portare in campo questa voglia, consapevoli che sarà una stagione con molte incognite sotto tutti i punti di vista. Al momento siamo ancora in attesa che arrivino i due americani ma possiamo già iniziare a lavorare su quelli che saranno i nostri principi di gioco. La priorità di questi primi allenamenti, dopo tanti mesi di pausa, resta quella di recuperare la forma migliore e di riprendere contatto col campo evitando gli infortuni».

Essendo terminati con esito negativo i test sierologici effettuati a ciascun atleta e membro dello staff, la squadra ha iniziato ad allenarsi agli ordini dei propri tecnici in massima sicurezza.

Coach Parente ed il suo staff, in attesa dei due americani, hanno potuto contare su tutti gli effettivi del roster, nello specifico: Renzi, Mollura, Palermo, Spizzichini, Nwohuocha, Erkmaa, Adeola e Pianegonda, compresi gli under aggregati Tartamella, Basciano, Lamia, Guadalupi e Piarchak. 

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Trapani

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: