Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Teramo a Spicchi saluta il capitano Pierluigi Wu, Renato Piccinini e Giuseppe Sacripante

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/09-09-2020/teramo-spicchi-saluta-capitano-pierluigi-renato-piccinini-giuseppe-sacripante-600.jpg

Social

La preparazione atletica per la stagione 2020/21 prosegue senza intoppi. La Teramo a Spicchi attende l’imminente uscita del calendario del campionato (inizio fissato per il 15 novembre) e intanto si prende il suo tempo per rimettere gradualmente in moto giocatori rimasti lontano dai parquet da mesi, causa emergenza Covid. Nel frattempo in questi giorni non è passata inosservata l’assenza di volti familiari al palasport dell’Acquaviva. La nuova avventura in Serie B ha infatti indotto la società biancorossa a iniziare un ciclo, che di conseguenza ha lasciato dietro di sè giocatori che per anni hanno indossato la maglia della TaSp.

Fra questi, lo storico capitano Pierluigi Wu, rimasto però nella veste di allenatore delle giovanili della Scuola Pallacanestro TaSp Young, ma non più trascinatore sul parquet con le sue micidiali triple. Un ragazzo che non si è mai risparmiato negli ultimi 6 anni in maglia biancorossa (4 anni di C Silver e 2 con la canotta della TaSp CSI, classificatasi terza alle Finali Nazionali del 2016), che con la sua etica del lavoro caratterizzata da poche parole e molti fatti ha sempre rappresentato un esempio da seguire dentro e fuori dal campo: “E’ stata una scelta sofferta ma obbligata – commenta a riguardo il presidente Fabio Nardi – quella di dover rinunciare al capitano e ad altri beniamini dei nostri tifosi come Renato Piccinini e Giuseppe Sacripante. Sto parlando di ragazzi che hanno sempre sposato le nostre intenzioni ogni estate e dato tutto per contribuire alle vittorie e ai successi della Teramo a Spicchi. Purtroppo è nella natura delle cose che un nuovo ciclo implichi scelte ragionate e lungimiranti che non sempre vanno d’accordo con scelte di cuore”.

Così si chiude il saluto ai grandi ex da parte del numero 1 della Tasp: “Tante volte – conclude Nardi – abbiamo esultato ai tiri da tre punti di Pierluigi. Avremo sempre nella nostra memoria le giocate del degno erede di Niki Bartolini come capitano della Teramo a Spicchi per tutti questi anni. Wu resta comunque con noi come allenatore delle giovanili e questo è un dato che fa piacere a tutti. Saluto con affetto anche Renato e Giuseppe, che ringrazio pubblicamente per l’impegno, la professionalità e l’attaccamento mostrati alla Tasp. Piccinini è stato con noi 4 anni e Sacripante 2 anni, per cui abbiamo avuto tutto il tempo per apprezzare il valore di questi bravissimi atleti. Ora voltiamo pagina e salutiamo calorosamente non solo i tre citati ma tutti i giocatori che hanno vestito la maglia biancorossa in questi anni, nella convinzione che ritroveremo tanti amici da tifosi, sugli spalti, a incitare la Teramo a Spicchi!”.

Paolo Marini
Resp. Comunicazione Teramo a Spicchi 2K20  

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: