Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Porto San Giorgio Basket, Cristian Fidani entra a far parte dello staff tecnico

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-09-2020/porto-giorgio-basket-cristian-fidani-entra-parte-staff-tecnico-600.jpg

Social

Conosciamo oggi Cristian Fidani, nuovo innesto dello staff tecnico di Porto San Giorgio Basket.

D : Ciao Cristian, benvenuto…o dovremmo dire bentornato?! Perché questa è stata sempre casa tua.. ci racconti dei tuoi trascorsi sangiorgesi?

R : Ciao a tutti e grazie per il bentornato, effettivamente avevo 6 anni quando entrai alla palestra Baldassarri, e dopo 40 anni esatti eccomi qui, cresciuto nelle giovanili della Sangiorgese tanti ricordi tanti amici… già a 12 anni Peppe (papà di Sara) mi aveva nominato suo assistente! Non sapeva che scusa trovare per non farmi giocare!!!! Se inizio a raccontare i trascorsi penso non basterà una giornata… posso dire che in tutti questi anni sono sempre entrato in palestra con l’entusiasmo del primo giorno, sempre con il sorriso, sempre motivato, sempre con la voglia di allenare, insieme ad altri allenatori, amici, con cui giornalmente anche oggi che non alleniamo nella stessa società mi confronto..la mia vittima preferita: Daniele Aniello!

D : Sappiamo che Sara Ficiarà ti ha fatto una corte spietata. Quali argomenti ti hanno convinto a sposare il progetto biancoverde?
R : Squilla il cellulare, rispondo con un caloroso buongiorno…“Non puoi dirmi di NO!..” risposta… “questa frase mi sembra di averla già sentita da un altro Ficiarà!” eheheh scherzi a parte, non ci sono argomenti, con Sara non servono argomenti, basta sapere che c’è Lei, l ‘amicizia che ci lega e la fiducia che ho nella sua persona sono sufficienti.
Ringrazio anche la Pallacanestro Pedaso con cui collaboro, la quale ha accolto con grande entusiasmo questa chiamata.

D : Ci racconti qual è la pallacanestro che ti piace insegnare?

R : Pallacanestro di principi, impegno, dedizione, serietà, competizione…e comunque giocare a Basket deve essere un divertimento.

D : Quale è stato l’impatto con le ragazze? E che impressione hai del livello tecnico di U18 e prima squadra?
R : L’impatto molto positivo, è un bel gruppo ed anche affiatato, la cosa che mi ha colpito in positivo è vedere come ad ogni proposta fatta hanno subito reagito con entusiasmo, si vede che è un gruppo abituato a lavorare e ciò non può che farci piacere. Il livello è buono e penso che ci consentirà di lavorare bene.

D : Coach Albanesi ha detto che il tuo compito principale sarà assumerti le responsabilità delle sconfitte. Ti senti pronto?
R : Ma in caso di sconfitta la colpa non ricade più sul capo allenatore? Eheeh scherzo ovviamente, penso che un assistente debba essere sempre pronto e a disposizione del capo allenatore e della squadra.

D: Scherzi a parte, come sta nascendo il feeling in campo con Giovanni?
R : Con Giovanni ci conosciamo da anni, c’è una stima reciproca e condividiamo la stessa idea di pallacanestro, è una persona genuina, attento e scrupoloso nella cura dei dettagli, sempre aperto al confronto, ci siamo trovati subito molto bene, e ripensandoci, non poteva essere diversamente. Approfitto per ringraziarlo di avermi accolto con grande entusiasmo al suo fianco in questa nuova avventura. In bocca al lupo Giov!

D : Ultime due domande: sei consapevole che già le ragazze ti adorano? Quando porti le crostate?

R : Wow che dire… mi fa piacere e sono contento di essere entrato in questa bella famiglia, è uno stimolo in più a far bene. Beh il 29 Settembre è il mio compleanno … da quello che ho capito mi tocca!

Buon lavoro coach, e un grande in bocca al lupo!!!!

Andrea Cipriano
Ufficio Stampa Porto San Giorgio Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: