Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Cantù, Cesare Pancotto ''La squadra mi è piaciuta come atteggiamento e voglia di giocare insieme''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/11-09-2020/cant-cesare-pancotto-squadra-piaciuta-atteggiamento-voglia-giocare-insieme-600.png

Social

L’Acqua S.Bernardo non riesce a imporsi al PalaLeonessa di Brescia, arrendendosi a una Germani molto più cinica, brava ad agguantare i due punti nei minuti finali di gara. Di seguito le parole di coach Cesare Pancotto, nel dopopartita di Brescia-Cantù, ultima sfida del Girone A di Supercoppa per i brianzoli:

«Sono stati quaranta minuti diversificati: primo tempo eccellente, bene fino a cinque minuti dalla fine, sia per quanto riguarda la difesa sia per l’attacco. Poi, un break ci ha puniti. Brava Brescia ad agguantare la vittoria, ma noi ci abbiamo messo del nostro. Abbiamo avuto un calo, più mentale che fisico direi. Questi sono aspetti che possiamo e dobbiamo migliorare con il tempo. Nel complesso, però, la squadra mi è piaciuta, specialmente come atteggiamento e come voglia di giocare insieme. Il nostro primo tempo è stato di grande efficacia difensiva, dobbiamo migliorare nelle palle perse e nel tiro da tre punti. Il miglioramento c’è stato e ci sarà ancora. Gli altri aspetti li miglioreremo giorno dopo giorno, strada facendo».

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Cantù

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: