Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Vincenzo Spadafora ''Al momento niente bonus di Giugno ai collaboratori sportivi''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/14-09-2020/vincenzo-spadafora-momento-niente-bonus-giugno-collaboratori-sportivi-600.png

Social

Post del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora pubblicato sulla propria pagina Facebook:

"Una brutta notizia: dopo molti giorni di attesa la Corte dei Conti ha momentaneamente bloccato il decreto che avrebbe permesso a Sport e Salute di erogare il Bonus di giugno. E, purtroppo, senza la registrazione del decreto non è possibile procedere.

So bene quanto sia urgente per ciascuno poter ricevere un sostegno che io ho voluto con tanta forza ma che deve arrivare ora perché è ora che serve. A volte si sottovaluta che il tempo con cui le misure decise dal Governo si trasformano in realtà può fare la differenza sulla vita delle persone. Io ne sono pienamente consapevole, e farò di tutto per sbloccare la situazione al più presto.

Siamo già al lavoro per capire quali siano i rilievi e superare l’ostacolo. Le società, le associazioni e i lavoratori sportitivi sono tra gli ultimi ad aver ripreso la propria professione, ben oltre l’inizio della fase 2, e per ovvie ragioni – difficoltà oggettive, timore degli appassionati, regole particolarmente gravose pur se necessarie – il danno all’intero settore è stato enorme: un danno economico e voglio sottolineare un danno anche sociale. Perché sappiamo quanto sia importante lo sport per il benessere di tutti".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: