Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

In arrivo un protocollo più "leggero" per la pallacanestro regionale

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/17-09-2020/arrivo-protocollo-leggero-pallacanestro-regionale-600.jpg

Social

Dovrebbe arrivare entro la fine della settimana il nuovo protocollo relativo allo svolgimento di allenamenti e partite della pallacanestro minore. Secondo quanto anticipato da La Prealpina nella nuova versione, che dovrebbe essere poi anche quella definitiva, la novità principale dovrebbe riguardare la riapertura degli spogliatoi con la possibilità di utilizzare le docce. Per quello che riguarda i test medici tutte le società che partecipano a campionati regionali dovranno effettuare, 5 giorni prima dell'avvio del rispettivo campionato, il test “point of care”, quello che prevede la puntura del dito e che ha costi molto contenuti.

Solo per le partecipanti al campionato di Serie C Gold e Serie B Femminile sarà necessario continuare a fare  l'esame sierologico ed il tampone rapido. Il test servirà solo come screening per iniziare l'attività agonistica, per la prosecuzione del campionato ci si limiterà ad un'autocertificazione settimanale. Rimarranno invariate, invece, le prescrizioni per l'ingresso in palestra:prova della febbre all'ingresso e sanificazione di ambienti e materiali continueranno ad essere obbligatorie.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: