Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Robur Family Osimo, Riccardo Zuccaro sarà ancora l'allenatore dell'Under 18

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/19-09-2020/robur-family-osimo-riccardo-zuccaro-ancora-allenatore-under-600.jpg

Social

Altra conferma tecnica in casa roburina dopo quella di Edo Carancini, Riccardo Campanelli ed Emanuele Ausili. Per coach Riccardo Zuccaro si prospetta una stagione interessante ed impegnativa, visto che la sua squadra sarà occupata nella categoria d’Eccellenza.

“Si tratta di un gruppo misto, che comprende solo 3 ragazzi del 2003, per il resto sono tutti 2004 - esordisce il coach - Abbiamo un numero folto e la rosa molto ampia dei ragazzi sottolinea alcune diversità tecnico - tattiche evidenti, ma con l'impegno e la dedizione sono sicuro che riusciremo a fare un ottimo lavoro. Noi come società abbiamo deciso di affrontare questa categoria d’Eccellenza, confrontandoci con squadre di caratura sicuramente maggiore alla nostra, come ad esempio la Stamura di Ancona, per fare crescere i ragazzi in un campionato in cui affronteranno ragazzi più grandi di loro. Iscriversi alla categoria Silver sarebbe stato più facile in termini di risultati ma il nostro obiettivo è far competere i ragazzi con squadre di livello paritario o anche superiori, per rendere al meglio.

Anche per questa scelta di categoria - conclude Zuccaro- la società non ha dato obiettivi specifici per questa stagione: ovviamente nessuno entra in campo per perdere ma la prestazione va al di là del risultato, non dimenticando mai che ci confronteremo con squadre più esperte e gettonate in questo che sarà un campionato tanto difficile quanto competitivo. Il nostro obiettivo primario è comunque la crescita e la valorizzazione di questo gruppo, che non dimentichiamocelo, è ancora giovane e con grandi margini di miglioramento."

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Robur Family 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: