Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pescara Basket, ufficializzati i numeri di maglia. Capitanelli ''Io voglio vincere il campionato''

Alla vigilia del primo impegno di pre-campionato sul terreno di gioco del Teramo a Spicchi (oggi a partire dalle ore 17.30), il Pescara Basket ha ufficializzato i numeri di maglia per la stagione 2020/2021, che vedrà gli uomini di coach Vanoncini impegnati nel campionato di Serie C Gold Marche-Abruzzo-Umbria. Di seguito l’elenco completo:

#0 Massimo Najafi
#1 Francesco Di Giovanni
#3 Mantvydas Staselis
#7 Loris Masciopinto
#8 Davide Pucci
#11 Mavide Bravetti
#12 Manolo Perella
#17 Andrea Capitanelli
#21 Leonardo Del Sole
#22 Mamadou Seye
#23 Domenico Fasciocco
#24 Bassidiki Traorè
#27 Simas Raupys
#30 Federico Pucci
#34 Andrea Grosso

Dopo le prime due settimane di preparazione il capitano biancazzurro Andrea Capitanelli ha rilasciato qualche dichiarazione, facendo il punto della situazione e ribadendo le ambizioni del team pescarese in questa stagione: “avere iniziato così presto per noi è positivo, considerando che siamo stati fermi più di 5 mesi dopo il lockdown (ultimo impegno ufficiale il primo di Marzo nel derby vinto all’ultima giornata di regular season in casa dell’Amatori Pescara n.d.r.), per cui ci consentirà a tutti di riprendere una buona condizione fisica, di conoscerci meglio come squadra e di apprendere le indicazioni dell’allenatore.”

Riguardo i primi allenamenti agli ordini di coach Vanoncini: “lui predilige un gioco in velocità, con i lunghi intercambiabili tra di loro. Non ama individualismi e propone esclusivamente un gioco di squadra che coinvolge tutti e questo è un aspetto che personalmente apprezzo molto, perché tutti siamo importanti all’interno delle rotazioni.”

Insieme ad Andrea Grosso ed ai due lituani Staselis e Raupys, il capitano biancazzurro dovrà essere leader e guida di un organico dall’età media molto bassa, benché già con esperienza nei campionati senior ma all’esordio nel difficile torneo di Serie C Gold: “a dir la verità anch’io sarò un debuttante in questo campionato – sorride il capitano biancazzurro -, detto questo noi cerchiamo sempre di essere positivi con i ragazzi in modo che possano maturare e crescere all’interno del gruppo. A loro diciamo di rimanere tranquilli e di seguire le indicazioni del coach, in modo da entrare gradualmente nei meccanismi che magari adesso sono un po’ più complicati da immagazzinare, ma col tempo riusciranno a progredire ed a dare il loro importante contributo.”

Per concludere uno sguardo al campionato e le ambizioni del Pescara Basket: “Per come sono fatto io cerco sempre di arrivare il più in alto possibile. Come dissi al mio arrivo al presidente io voglio vincere il campionato e, anche se ci ho messo qualche anno alla fine ci sono riuscito. La nostra squadra a mio avviso è molto forte e competitiva, abbiamo uno staff tecnico veramente competente; non mi sento di fare promesse, ma abbiamo tutte le carte in regola per arrivare tra le prime tre per poi giocarci tutto nei play off. Ma la posizione non è troppo importante, - conclude Capitanelli - bisogna arrivare alla post season, che è sempre una lotteria imprevedibile, nelle migliori condizioni possibili ma, mi ripeto, a mio avviso siamo perfettamente in grado di dire la nostra.”

Davide Di Sante
Ufficio Stampa Pescara Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: