Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pescara Basket, indicazioni positive dall'amichevole contro la Teramo a Spicchi. Soddisfatto coach Vanoncini

Era il primo Marzo 2020, quando il Pescara Basket sconfiggendo nettamente l’Amatori Pescara concludeva la stagione regolare del campionato di Serie C Silver in testa alla classifica e nessuno si sarebbe aspettato che per aspettare il successivo impegno contro un’altra squadra ci sarebbe stata un’attesa di 202 giorni. Il lockdown dovuto alla pandemia, con relativa ed inevitabile interruzione dei campionati, ha costretto a questa lunghissima pausa forzata prima dell’amichevole disputata nella giornata di sabato 19 Settembre, presso il Centro Sportivo Acquaviva, con il TASP Teramo a Spicchi, che nella scorsa stagione ha conteso fino all’ultimo il primato ai biancazzurri, chiudendo infatti in seconda posizione, ma che tramite l’acquisizione del titolo del Teramo Basket disputerà il campionato di Serie B.

Nonostante le gambe imballate dalla preparazione, con ritmi inevitabilmente non troppo elevati e schemi e meccanismi ancora da affinare, le due squadre sono comunque riuscite ad offrire uno spettacolo più che accettabile, ma la priorità assoluta di questo primo scrimmage stagionale (con punteggio azzerato al termine di ognuno dei quattro periodi) era quella di riassaporare finalmente il clima ed il ritmo partita, con coach Vanoncini che ha ruotato tutti i suoi uomini a propria disposizione, concedendo ampio minutaggio anche ai più giovani come Najafi (2002), Traorè (2003), Seye e Perella (2004).

“Questa prima amichevole doveva servire principalmente per spezzare la routine della preparazione e soprattutto per riprendere confidenza con la competitività di una partita dopo oltre sei mesi, contro un avversario di categoria superiore – dichiara il tecnico biancazzurro al termine dei quaranta minuti contro il TASP Teramo a Spicchi -. Ci siamo divertiti e, per quanto possibile in questo periodo iniziale di pre-stagione, ci sono state diverse indicazioni positive, ma chiaramente, com’è assolutamente normale che sia adesso, anche alcuni aspetti su cui lavorare nelle prossime settimane. Ma ripeto, questa amichevole è stata utile soprattutto per iniziare a togliere un po’ di ruggine ai giocatori dopo un lunghissimo periodo di stop.”

Capitanelli e compagni riprenderanno gli allenamenti nella giornata di lunedì 21 Settembre, mentre la prossima uscita di pre-campionato ci sarà, salvo imprevisti dell’ultim’ora, sabato 26 Settembre al PalaMaggetti di Roseto contro i padroni di casa della Pallacanestro Roseto, anch’essa partecipante al campionato di Serie B.

Davide Di Sante
Ufficio Stampa Pescara Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: