Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, Elvio Domenicucci torna alla Torre Spes Torre de' Passeri

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/21-09-2020/ufficiale-elvio-domenicucci-torre-spes-torre-passeri-600.jpg

Social

La Torre Spes è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con la forte ala Elvio Domenicucci. Un graditissimo ritorno per un giocatore cresciuto nella compagine rosso/blu che non ha bisogno di presentazioni. Tanti, infatti, i campionati disputati tra serie C Nazionale e serie B dove ha sempre giocato da protagonista e si è fatto apprezzare per le sue doti umane e tecniche. Gli ultimi campionati disputati a Torre ne hanno confermato il valore, portando la squadra ad affacciarsi ai playoff di serie C Silver dopo tanti anni di digiuno. Dopo un anno di stop legato a morivi familiari e di lavoro, torna a casa anche con i gradi di Capitano.

Il coach Alfredo Patricelli e il Presidente Cellini sono molto soddisfatti per il suo ritorno in quanto con la sua duttilità tattica andrà a ricoprire diversi ruoli sul parquet e potrà essere uomo chiave per quanto riguarda la difesa. Si chiude così il mercato della Torre Spes per quanto riguarda il settore senior, con la consapevolezza di aver allestito anche quest’anno, con tutte le difficoltà legate al Covid 19, una squadra competitiva in vista del prossimo campionato. Tutta la società intende augurare il ben tornato a casa ad Elvio e gli fa una grande in bocca al lupo per la prossima stagione.

Fonte: Ufficio Stampa Torre Spes 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: