Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Reyer, coach De Raffaele ''Contro Brindisi servirà una partita molto attenta soprattutto a livello fisico''

Coach Walter De Raffaele ha presentato in videoconferenza stampa la partita d’esordio dell’Umana Reyer nella Serie A 2020/21. Domenica 27 settembre alle 20.45 gli orogranata affrontano Brindisi al Palasport Taliercio.

“Verrebbe da dire che questo campionato ricomincia per noi da dove si era finito, perché alla fine l’ultima partita dello scorso anno è stata con Brindisi e quest’anno riprendiamo proprio contro di loro, una squadra che è cambiata abbastanza nei nomi, ma non anche nella filosofia e nel modo di porsi in campo, figlia anche del fatto di avere la stessa guida tecnica. Una squadra che ha grande talento in diversi giocatori, che ama correre, con tanto atletismo e quindi un po’ ricalca le caratteristiche delle squadre di Vitucci.

È un esordio in campionato, anche se sarà un po’ anomalo per tutto quello che sappiamo. Però viene anche con grande voglia di rimisurarsi, di ripartire da zero, di essere subito pronti a fare il meglio possibile. Credo che servirà una partita molto attenta, soprattutto a livello di impatto fisico e di contenimento degli uno contro uno, perché è una squadra che, sotto questo aspetto, ha molte frecce al proprio arco”. 

Fonte: ufficio stampa Reyer Venezia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: