Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Trieste, coach Dalmasson ''Sarà fondamentale trovare la continuità giusta nello stare insieme, in attacco e in difesa''

Si gioca domenica 27 (ore 17.30 - Allianz Dome di Via Flavia; arbitri dell’incontro Alessandro Vicino, Denis Quarta, Andrea Valzani; diretta streaming su Eurosport Player e radiofonica su Radio Punto Zero) la prima partita del campionato LBA 2020/2021: l’Allianz Pallacanestro Trieste sfida la Vanoli Basket Cremona per l’esordio stagionale, dopo aver chiuso l’avventura in Supercoppa.

Coach Eugenio Dalmasson parte dalla disamina della settimana di lavoro dei biancorossi: “Per la prima volta, durante questi giorni, abbiamo potuto lavorare al completo su concetti di squadra, in attacco e in difesa, grazie al rientro definitivo di Grazulis e Udanoh. Fatta eccezione per il lungodegente Cavaliero, quindi, è stato possibile svolgere le sedute con tutto il gruppo”.

In vista della gara di domani, il tecnico dell’Allianz fa un rapido passaggio anche sulla Vanoli Cremona: “E’ un campionato che inizia con tanti punti interrogativi, da parte di quasi tutti. Abbiamo avuto una preseason molto compressa e di altissimo livello per tensione ed agonismo, cosa che ha portato i vari team a dover raggiungere determinati obiettivi in modo precoce, magari tralasciando qualcosa. Forse per formazioni come noi o Cremona sarebbe stato meglio disputare un precampionato canonico ma, guardando il bicchiere mezzo pieno, possiamo dire che quella di domani non sarà una partita “d’esordio” visto che abbiamo già sperimentato l’aspetto del ritrovare agonismo e competitività durante la Supercoppa”.
Infine, su quella che potrà essere la chiave del match con i lombardi: “Sarà fondamentale trovare la continuità giusta nello stare insieme, in attacco e in difesa; dovremo puntare sulle qualità individuali nei momenti giusti, ma analogamente dovremo confidare molto nel gioco di squadra in ambedue le metà campo”. 

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Trieste

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: